QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Aprica, la fine dell’estate diventa una grande fiera

venerdì, 20 settembre 2013

Aprica – Dopo Transumanza, Campionato italiano di Orienteering e Rally Coppa Valtellina, la fine estate di Aprica ha portato la Fiera del bestiame. Sui prati soleggiati dei Campetti, diverse decine di lattifere, manze e vitelli sono stati contesi dai compratori provenienti da Valtellina e Valcamonica.IMG_9791

A fare la parte del leone, come sempre, l’azienda agricola Francesconi, che per l’occasione ha anche offerto agli ospiti e ad alcune decine di aficionados aprichesi e cortenesi, polenta e cuz, nel solco della più genuina tradizione locale. A fare gli onori di casa il vicesindaco e assessore – nonché ex pastore – Bruno Corvi, in sostituzione del sindaco, impegnato fuori Aprica.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136