QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Aprica, apertura degli Special Olympics sotto la neve: da oggi si sfidano novanta atleti lombardi

giovedì, 27 febbraio 2014

Aprica – Una fitta nevicata ha dato ieri sera ad Aprica il benvenuto agli atleti, allenatori ed accompagnatori – in tutto almeno duecento persone – dei giochi invernali Special Olympics di Lombardia. La manifestazione, che durerà fino a sabato 1 marzo e che ovviamente travalica il significato meramente sportivo, ha avuto degno prologo con la cerimonia d’apertura, che ha visto la sfilata dei gruppi divisi per città, preceduti dal Corpo musicale di Aprica, dal gonfalone municipale e dalla bandiera Special Olympics tenuta da quattro portatori.IMG_2959

Partito da Piazza del Palabione, il corteo ha sfilato per Via Europa, Via Magnolta, Corso Roma ed è approdato in Piazza Mario Negri scultore, dove è stata accesa la fiamma olimpica sul tripode. L’onore è toccato all’aprichese Roberto Stampa, giunto con la fiaccola ai piedi della scala del Municipio, accompagnato da un’elegante Carla Cioccarelli, sindaco di Aprica.

Sono poi iniziati i discorsi ufficiali, coordinati dallo speaker Edoardo Cioccarelli. Hanno parlato, dando il benvenuto agli ospiti, il giovane assessore provinciale sondriese a turismo e sport Filippo Compagnoni, un applauditissimo presidente CM Tirano Franco Imperial, il presidente del SOI Lombardia e, infine, Carla Cioccarelli. Il sindaco di Aprica ha riservato calorose espressioni di accoglienza e affetto ai convenuti ed ha dichiarato aperti i giochi.

Il suggello è venuto da uno dei partecipanti, che ha recitato convinto la formula: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”. Da parte di tutti, in particolare del rappresentante SOI, sono stati espressi sinceri ringraziamenti al Comune, all’assessore Bruno Corvi, al direttore del Consorzio Terziere Superiore Gianluigi Negri, alle autorità locali e mandamentali, ai volontari, alle tre scuole di sci di Aprica e a tutti quanti hanno collaborato e collaboreranno alla migliore riuscita dell’evento.

Programma Giochi Regionali Special Olympics Italia della Lombardia 2014 di Sport Invernali
Giovedì 27 febbraio 2014

Sci Alpino presso pista Alpe Vago
Ore 09.00 – 09.30 Ritrovo e Ricognizione pista
Ore 09.45 Preliminari (una manche)

Sci Nordico
Ore 09.00 – 09.30 Ritrovo e Ricognizione campo gara
Ore 09.45 Preliminari 2,5 Km, 500 m, 50 m, 1 km, 100 m

Racchette da neve
Ore 09.30 Ritrovo e Ricognizione campo gara
Ore 10.00 Preliminari dei 25 m – 100m

Sci Alpino presso pista Alpe Vago
Ore 13.30 – 14.00 Ritrovo e Ricognizione pista
Ore 14.15 Slalom Gigante – 2 manche

Racchette da neve
Ore 13:30 Ritrovo e Ricognizione campo gara
Ore 14:00 Preliminari dei 200m – 50m
Finali 400m – staffetta 4x100m unificata

Ore 16.30 Premiazioni c/o Sala Congressi – Centro Direzionale
Venerdì 28 marzo 2014

Sci Alpino presso pista Alpe Vago
Ore 09.00 – 09.30 Ritrovo e Ricognizione pista
Ore 09.45 Slalom Speciale – 2 manche

Sci Nordico
Ore 09.00 – 09.30 Ritrovo e Ricognizione campo gara
Ore 09.45 Finali 2,5 Km, 50 m

Racchette da neve
Ore 09:30 Ricognizione campo gara
Ore 10:00 Finali dei 200m – 50m

Sci Nordico
Ore 13.30 Finali 500 m
Staffetta 4X1 km unificata
Staffetta 4X100 m unificata

Ore 16.30 Premiazioni c/o Sala Congressi – Centro Direzionale
Ore 20.15 Ritrovo in Piazza Palabione per manifestazione Sunà da Mars
Ore 21.00 Festa di chiusura. Serata Disco, presso Discoteca High Club.
Ingresso e prima consumazione15 euro a persona. Atleti Gratis.
Sabato 1 marzo 2014

Sci Alpino presso pista Alpe Vago
Ore 09.00- 9.30 Ritrovo e Ricognizione pista
Ore 09.45 Gara Discesa Libera

Sci Nordico
Ore 09.00 – 09.30 Ritrovo e Ricognizione campo gara
Ore 09.45 Finali 1 Km e 5 Km, 100 m, Staffetta 4X100 m, Staffetta 4X1 km

Racchette da neve
Ore 09.00 – 09.30 Ritrovo e Ricognizione campo gara
Ore 09.45 Staffette 4x100m

Ore 12.00 Premiazioni c/o Sala Congressi – Centro Direzionale

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136