QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Alpe Cimbra, stagione invernale da urlo. Intervista alla direttrice dell’Apt: tutti gli eventi e le gare agonistiche

venerdì, 2 dicembre 2016

Folgaria – La skiarea dell’Alpe Cimbra, grazie ai suoi 100 chilometri di piste ma anche alla facile raggiungibilità, è uno dei palcoscenici ideali di grandi appuntamenti agonistici ed eventi di richiamo nazionale della stagione invernale. Il Comprensorio Folgaria, Lavarone e Luserna ha un ricco cartellone di manifestazioni e gare agonistiche, ben distribuite nel corso della stagione che parte da questo week end e si concluderà il 2 aprile 2017 con il “Pozzone”.

Ogni settimana c’è un evento che fa da attrazione per i turisti. Si parte con gli eventi del 7- 8-9 dicembre: “Lanciamo la letterina”, “Mostra- Semplice…mente Neve” e “Bolkhent”.

SOTTO AI VIDEO DI PRESENTAZIONE L’INTERVISTA ALLA DIRETTRICE DELL’APT, DANIELA VECCHIATO

Abbiamo intervistato Daniela Vecchiato (nella foto), direttrice dell’Apt Alpe Cimbra, Folgaria-Lavarone-Luserna.

daniela-vecchiato-1

Dottoressa Vecchiato, come si presenta la stagione invernale? ”Sarà una stagione importante per noi, con un ricco cartellone, in grado di soddisfare tutti, giovani, famiglie, sportivi. Abbiamo arricchito anche il ventaglio delle proposte con parecchie novità e ogni settimana abbiamo qualcosa di nuovo e accattivante”.

Avete un mercato di particolare interesse?
“Tutti, partendo da quello nazionale, Non va dimenticato quello europeo che in questi anni ci ha dato grandi soddisfazioni: infatti gli stranieri stanno scoprendo sempre più questa terra del Trentino e vi ritorna anche dopo il primo soggiorno”.

A quale mercato europeo vi rivolgete?
“Il ventaglio è ampio: non c’è solo il mercato dell’Est Europa, su tutti Polonia e Repubblica Ceca, oltre alla Russia, ma anche in Belgio, Inghilterra e Olanda abbiamo appeal e presenze importanti. Tra l’altro le presenze non si concentrano in un solo periodo”.

E gli italiani?
“Scelgono in prevalenza alcuni periodi, l’inizio della stagione, quello natalizio oppure Capodanno, Epifania e Carnevale, ma c’è anche una nuova tendenza: vanno infatti di moda tre-quattro giorni della settimana, soprattutto tra il giovedì e la domenica”.

Le novità dell’inverno 2016/ 2017?
“Abbiamo grande attenzione alle famiglie e in quest’ottica ci sono numerose offerte e possibilità di divertimento dalle scuole sci alle strutture alberghiere per non parlare degli eventi durante la giornata”.

folgaria-10

E gli appuntamenti?
“Sono numerosi e articolati sui quattro mesi della stagione. Tra questi spiccano eventi curiosi come ad esempio quella in programma domenica 22 gennaio “Catch the color”, il Tour delle Alpi oppure a febbraio “Mia and Me – Snow Adventure”. Poi lo ski test con tappa unica, sempre a febbraio, . Non dimentichiamo i grandi appuntamenti di dicembre e gennaio con le fiaccolate dei maestri e delle scuole sci e lo spettacolo di Capodanno che ha un richiamo ben oltre il Trentino”.

E per le gare agonistiche?
“Tantissime e per tutti i gusti: si parte con Folgrait Ski Race il 17 dicembre per passare a gennaio alla 35esima edizione Millegrobbe e alla 14esima Ciaspovezzena. Quindi a febbraio i campionati europei sleddog sulla media e lunga distanza e a marzo i campionati italiani cittadini Master sci nordico“.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136