QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Alpe Cimbra: sempre più richieste delle settimane bianche. I primi eventi: Catch the color il 22 gennaio

mercoledì, 11 gennaio 2017

Alpe Cimbra – Tutti in pista con le settimane bianche sull’Alpe Cimbra, nel Comprensorio Folgaria-Lavarone-Lusérn (Trento). La settimana bianca è da sempre un appuntamento che chi ama sciare segna nel calendario. E da gennaio iniziano le tante proposte hotel o residence più skipass, formule roulette, pacchetti famiglia, Ski & wellness e altre formule vacanza in grado di soddisfare le esigenze di chi vuole trascorrere delle belle giornate sulle piste.ape-cimbra

LE PISTE - Sull’Alpe Cimbra la proposta non si limita allo sci, da praticarsi sui 100 chilometri  di piste del variegato reticolo della Skiarea Alpe Cimbra Folgaria-Lavarone per chi ama lo sci alpino e 85 chilometri per lo sci nordico, ma a tante altre attività sulla neve: lo Sleddog, la cui pratica avviene in contesti di impareggiabile bellezza naturalistica, regala un’esperienza ricca di suggestioni soprattutto se praticato in notturna; le Fat Bike lungo i 30 chilometri single track preparati tra boschi di abeti e larici e meravigliose malghe alpine; l’arrampicata sulle cascate di ghiaccio o lo sci alpinismo (ben 1000 metri di dislivello positivo) sulla cima del Cornetto e sotto lo sguardo vigile della montagna dolomitica simbolo dell’Alpe Cimbra: il Becco di Filadonna.

CIASPOMAGNA CIMBRA - Ma si può pensare di fare un’uscita di sci nordico o con le ciaspole per poi rigenerarsi in una sauna che arriva ad accogliere 30 persone seguendo i consigli del maestro di aufguss, l’antico rituale di benessere/purificazione e svago. E se l’appetito vien…ciaspolando allora sono due gli appuntamenti dedicati a chi ama coniugare un pò di sport alla buona cucina: il 4 febbraio la CiaspoMagna Cimbra sui percorsi di Millegrobbe al tramonto. La luce della luna, le fiaccole, il silenzio e la tranquillità dei boschi coperti da una coltre di neve. Ciaspomagna Cimbra è una passeggiata gastronomica durante la quale potete degustare le prelibatezze dell’Alpe Cimbra: l’orzetto trentino, il goulash, lo strudel, il brulè e molto altro.
Il percorso è aperto a ciaspole, sci nordico o fat bike.

Ovviamente una vacanza non può dirsi tale se non accompagnata dalla degustazione dei prodotti tipici locali (il formaggio, lo speck e i salumi, il miele e la sublime pasticceria, le grappe e i vini trentini) nei ristoranti, nelle malghe e nei rifugi: ed qui la proposta di Ski Stop sulla Skiarea Alpe Cimbra messa “in pista” dai ristoratori della skiarea. Non solo sci ma una versione food & wine dello slow ski.. insomma, per dirla in italiano, non lo sci fine a se stesso ma lo sci per raggiungere le prelibatezze messe in tavola dai ristoratori in quota.

GLI EVENTI TOP - Sarà una lunga stagione invernale accompagnata da tanti eventi divertenti: Catch the color il 22 gennaio, una splendida caccia al colore sulle piste e i premi by Rossignol, il Tour delle Alpi di Head il 28 e 29 gennaio e lo Ski Test Pool Sci Italia il 18 e 19 febbraio per chi volesse testare in anteprima le novità proposte dalle grandi case produttrici di sci, Trentino Ski Sunrise per essere i primi in pista al sorgere del sole dopo una speciale colazione trentina in quota, il Dolomiti Winter Fest dal 3 al 5 marzo (una running di 20 e 10 chilometri sulla neve con dislivelli importanti, ma anche sci alpinismo, arrampicata sulle cascate di ghiaccio e, per i più piccoli, sleddog experience e il camp piccoli esploratori delle nevi) e ovviamente il Consumer Ski Test di Sciare dal 13 al 19 marzo organizzato dalla rivista Sciare.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136