QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Bis del norvegese Martin Sundby al tour di ski, l’azzurro Roland Clara il più veloce in Val di Fiemme

domenica, 11 gennaio 2015

Val di Fiemme - Alla Final Climb del Cermis Martin Sundby conquista il suo secondo Tour de Ski consecutivo. Sul podio anche Petter Northug (Nor) secondo e Evgeniy Belov (Rus) terzo. L’azzurro Roland Clara realizza il miglior tempo di giornata.

Il norvegese Martin Sundby ha vinto in Val di Fiemme (Trento) il suo secondo Tour de Ski tagliando per primo il traguardo della Final Climb dell’Alpe Cermis. Sundby si è imposto con un margine di 34’’ sul connazionale Petter Northug e di 51’’ sul russo Evgeniy Belov. L’ultima tappa del TdS 2015 ha visto fra i suoi protagonisti anche l’azzurro Roland Clara che ha fatto registrare il miglior tempo di giornata, concludendo al 6° posto della classifica generale. La pioggia ha bagnato l’ultima frazione del Tour de Ski ed il primo a partire è stato Petter Northug, leader provvisorio in classifica generale al termine delle prime sei tappe. Dopo poche spinte, Northug è stato raggiunto dal connazionale Sundby e i due compagni di squadra hanno continuato in coppia sino ai piedi della temibile Final Climb del Cermis. Sulle prime rampe, però, Sundby ha letteralmente spiccato il volo e così Northug ha dovuto proseguire guardandosi le spalle dalla coppia formata dallo svedese Halfvarsson e dal russo Belov. Nel finale Northug è stato bravo a resistere agli attacchi del russo riuscendo a difendere il secondo posto, mentre Halfvarsson pativa le pendenze della pista Olimpia III del Cermis e rinunciava così alla lotta per le medaglie. Alle loro spalle, intanto, l’azzurro Roland Clara portava a termine il suo capolavoro personale: l’altoatesino delle Fiamme Gialle ha terminato la prova al sesto posto, rimontando tre posizioni in classifica generale e realizzando il miglior tempo di giornata, che gli è valso la vittoria nella tappa odierna. Buone prestazioni anche per Dietmar Noeckler e Francesco De Fabiani, che hanno concluso il Tour de Ski al 22° e 25° posto.

In mattinata è andata in scena anche la Rampa con i Campioni, l’evento promozionale che ha visto sfilare vip e appassionati sulle rampe della Final Climb. Il finlandese Markus Pörsti ha vinto la prova maschile, mentre fra le ladies si è imposta una vecchia conoscenza dello sci di fondo, la ceca Katerina Neumannova. La “Rampa” ha visto al via ben 132 partecipanti fra i quali spiccavano i pettorali dell’ideatore del Tour de Ski Juerg Capol e di campioni del passato come l’olimpionico Fulvio “Bubo” Valbusa, il norvegese Odd Bjoern Hjelmeset o il tedesco Frank Ullrich, campione olimpico e iridato nel biathlon. Sulle temibili rampe del Cermis hanno destato tanta curiosità anche i genitori di Petter Northug, John e May, che hanno voluto imitare il figlio “anticipandolo” sulla Final Climb del Tour de Ski.

Classifica maschile

1 SUNDBY Martin Johnsrud NOR 29:27.4; 2 NORTHUG Petter Jr. NOR 30:01.9; 3 BELOV Evgeniy RUS 30:18.5; 4 HALFVARSSON Calle SWE 30:31.6; 5 COLOGNA Dario SUI 31:34.0; 6 CLARA Roland ITA 31:59.6; 7 DYRHAUG Niklas NOR 32:04.9; 8 POLTORANIN Alexey KAZ 32:27.1; 9 JESPERSEN Chris Andre NOR 32:36.7; 10 VYLEGZHANIN Maxim RUS 32:53.1

 Piazzamenti italiani

22 NOECKLER Dietmar ITA 35:32.1; 25 DE FABIANI Francesco ITA 36:18.8; 34 DI CENTA Giorgio ITA 39:23.3

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136