QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

All Mountain Enduro: Trans-Rezia ha sconfinato in territorio elvetico

mercoledì, 24 agosto 2016

Poschiavo – La Svizzera ha accolto con grande calore e passione “Trans-Rezia”, il grande evento di regolarità ‘All Mountain Enduro’ che si sta svolgendo nelle affascinanti zone della Valtellina e della Val Poschiavo. Tre le prove speciali cronometrate che gli atleti al via hanno dovuto affrontare nella giornata odierna, percorrendo come sempre tracciati mozzafiato disegnati tra paesaggi incontaminati ed a strettissimo contatto con la natura più selvaggia. Gli intrepidi pedalatori, attraverso l’utilizzo di mezzi shuttle, sono stati condotti da Arnoga, meta d’arrivo della tappa disputata 24 ore fa, fino al Passo del Foscagno (2291 m.s.l.m.), dove hanno iniziato una rapida discesa in MTB fino alla rinomata località turistica di Livigno, passando dalla suggestiva Trepalle (2250 m.s.l.m.).

La telecabina Mottolino di Livigno, meta finale di piste per gli amanti del downhill, freeride ed enduro, ha ricondotto i bikers in alta quota. Dopo una breve sosta al Passo Forcola (2315 m.s.l.m.), gli avventurieri di “Trans-Rezia” sono entrati in territorio elvetico, oltrepassando successivamente la località di Lagalb fino al Passo del Bernina (2323 m.s.l.m.), valico alpino in territorio svizzero che mette in comunicazione la valle di Poschiavo con l’Engadina. Dopo aver superato la piccola località di Ospizio Bernina, l’ultimo spettacolare tratto in ripida discesa, immerso nella Val Poschiavo, ha condotto gli atleti fin sul traguardo di Poschiavo.mtb

La Val Poschiavo è una delle quattro valli grigionesi che fanno parte della Svizzera Italiana. Le sue località principali sono Brusio e Poschiavo. La valle è la più verde della Svizzera e l’87% della produzione agricola è biologica, un vero e proprio record per lo stato elvetico. Davvero ottima la produzione di frutta e verdura, ma anche di carni, formaggi e tisane. Questa alimentazione totalmente bio è particolarmente adatta agli amanti delle due ruote, che in queste zone incontaminate possono pedalare a stretto contatto con la natura. La ricca rete di alberghi fornisce shuttle per il trasporto bici, il Trenino Rosso del Bernina ( patrimonio mondiale dell’UNESCO ) e la capillare rete AutoPostale permettono di raggiungere i punti in alta quota più suggestivi, dai quali partire con le proprie MTB per escursioni mozzafiato. In questo ultimo periodo il “Turismo Bike” è in fortissima crescita, anche grazie all’impegno delle istituzioni.

Domani, giovedì 25 agosto, “Trans-Rezia” ritornerà in Italia e terminerà a Grosio. Il video della prima frazione di “Trans-Rezia” è visibile a questo link: http://www.pinkbike.com/video/453833/


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136