QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Al Marmotta vincono Lauterbacher e De Silvestro: la Coppa delle Dolomiti è di Giacomelli e Zulian. Classifiche

domenica, 10 aprile 2016

Val Martello – Il valtellinese Guido Giacomelli, al ritorno alle competizioni dopo qualche anno di stop, si prende il lusso da ripartire da dove aveva finito, ovvero il prestigioso Circuito Coppa delle Dolomiti che ha conquistato per la terza volta, dopo i successi datati 2010 e 2011. E lo ha fatto chiudendo al secondo posto il 9° Trofeo Marmotta, in Val Martello, al termine della gara vinta dal sorprendente tedesco Toni Lauterbacher, che si è aggiudicato con autorità la gara, dimostrando grande energia e talento, mentre in campo femminile si è aggiudicata la competizione la giovane bellunese Alba De Silvestro, davanti alla fassana Margit Zulian, che però fa sua per la prima volta la Coppa delle Dolomiti.MargitZulian

Una prova di forza dunque quella del tedesco Lauterbacher, che è partito subito con un gran ritmo con Giacomelli che gli è rimasto in scia per i primi chilometri, fino al terzo cambio pelli prima del tratto attrezzato, dove il germanico ha aumentato il passo sulle inversioni, staccando il pur forte valtellinese. Al termine dei 15 chilometri di gara con un dislivello attivo di 1677 metri, incluse 4 salite e 3 discese, Lauterbacher, ha tagliato il traguardo nei pressi dell’Hotel Paradiso con il tempo di 1h30’55″, staccando di 47 centesimi Giacomelli, quindi a quasi due minuti l’esperto altoatesino Manfred Reichegger. Ad oltre un minuto poi è transitato Philip Götsch del Bogn da Nia, quindi a 3 minuti il fassano Filippo Beccari e più staccatiFilippo Barazzuol, Martin Stofner e Martine Renzel, quindi Thomas Trainer e Losi Craffonara, con Ivo Zulian del Bogn da Nia che ha staccato negli ultimi metri il compagno di avventura Thomas Trettel.

La gara femminile sulla distanza dei 10,5 km con un dislivello di 1280 metri ha visto trionfare la giovane bellunese Alba De Silvestro, che ha praticamente fatto gara in solitaria, staccando di 1 minuto e mezzo la fassana di Soraga Margit Zulian, comunque esultante sul traguardo per essersi aggiudicata per la prima volta il circuito Coppa delle Dolomiti. A 4 minuti poi Birgit Stuffer, quindi la sua compagna di squadra Stefanie De Simone e la gardenese Manuela Perathoner.

Fra gli junior successo di David Frena sul trentino Nicola Brida e in campo femminile Vivien Senn, quindi fra i cadetti Jakob Siedler e Peyta Toteva. Nella categoria master affermazione per Anton Johann Steiner. 

CLASSIFICA MARMOTTA TROPHY
MASCHILE: 1. Toni Lauterbacher (Dav) 1h30’55″; 2. Guido Giacomelli (Alta Valtellina) 1h31’42″; 3. Manfred Reichegger (Cs Esercito) 1h32’45″; 4. Philip Götsch (Bogn da Nia) 1h33’53″; 5. Filippo Beccari (Ski Team Fassa) 1h36’07″; 6.Filippo Barazzuol (Nuovi Traguardi) 1h36’16″; 7. Martin Stofner (Amatar Sarntal)1h37’03″; 8. Martin Renzler (Gossesnsass) 1h37’31″; 9. Thomas Trainer (Hagan Ski) 1h37’50″; 10. Lois Craffonara (Badiasport) 1h38’44″; 11. Ivo Zulian (Bogn da Nia) 1h39’03″; 12. Thomas Trettel (As Cauriol) 1h39’07″; 13. Mattia Giuliani (Bogn da Nia) 1h39’39″; 14. Alex Salvadori (Alpin Go Valrendena) 1h40’25″; 15. Roberto De Simone (Gossensass) 1h40’39″; 16. Josef Huber (Germany) 1h41’29″; 17. Ivan Antiga (Brenta Team) 1h41’46″; 18. Christoph Niederwieser (Skialp Ahrntal) 1h43’08″; 19. Luca Faifer (Alta Valtellina) 1h45’21″; 20. Horst Kofler (Skialp Ahrntal) 1h46’13″.

FEMMINILE: 1. Alba De Silvestro (Dolomiti Ski Alp) 1h29’40″; 2. Margit Zulian (Bogn da Nia) 1h31’17″; 3. Birgit Stuffer (Gossensass) 1h35’51″; 4. Stefanie De Simone (Gossensass) 1h43’19″; 5. Manuela Perathoner (Saslong) 2h20’14″.

CLASSIFICA COPPA DELLE DOLOMITI
MASCHILE: 1. Guido Giacomelli (Alta Valtellina) punti 6924; 2.Filippo Beccari 6750; 3. Thomas Trettel 6384; 4. Valentino Bacca (Brenta Team) 6336; 5. Ivo Zulian (Bogn da Nia) 6180; 6. Alex Salvadori (Alpin Go) 6012; 7. Gabriele Fedrizzi (Brenta Team) 5910; 8. Horst Kofler (Skial Ahrtnal) 5676; 9. Luca Faifer (Alta Valtellina) 5454; 10. Mauro Rasom (Ski Team Fassa) 5268.

FEMMINILE: 1. Margit Zulian (Bogn da Nia) punti 4812; 2. Alba De Silvestro 3720; 3. Elena Nicolini 3342; 4. Maria Dimitra Theocharis 2862; 5. Beatrice Deflorian 1872.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136