Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


ADAC Klassik: auto d’epoca e territorio, quattro giorni da sogno nel Garda Trentino

giovedì, 12 settembre 2019

Riva del Garda – Viaggiare come in un sogno, senza problemi di tempo e con il solo obbiettivo di godere tutto quello che di bello e di buono può offrire un territorio meraviglioso. Questo è ADAC Gardasee Klassik, la quarta edizione dell’affascinante itinerario nel Garda Trentino che la sezione Nordrhein-Westfalen di ADAC (l’Automobil Club tedesco) organizza per le circa 70 auto d’epoca iscritte, autentici gioielli da ammirare che faranno bella mostra di sé sulle strade dell’Alto Garda. Foto @ archivio Garda Trentino spa.

auto epoca adacL’appuntamento verrà presentato lunedì 16 settembre alle ore 11 presso il Comune di Riva del Garda, giusto pochi minuti prima del via della tappa inaugurale. Il programma prevede infatti quattro giornate, dal 16 al 19 settembre, con partenza delle auto da Piazza III Novembre e arrivo dalle ore 16 in poi, sempre nella stessa piazza del centro storico di Riva. “Oldtimer” che andranno a esplorare itinerari magnifici che interessano una larga fetta del Trentino, spingendosi fino alla parte settentrionale della provincia di Verona.

Si tratta di una manifestazione che porta un clima di festa sulle strade trentine, salutata dal pubblico che a bordo strada ammira con una punta di invidia i circa 150 partecipanti a questo autentico inno alla gioia di vivere. Non è una gara automobilistica ma un viaggio da effettuare senza fretta, concedendosi il piacere di ammirare i paesaggi, di fermarsi e respirarne l’atmosfera. Un’esperienza che sembra quasi fuori dal tempo nella ricerca di emozioni dimenticate che le magnifiche vetture d’epoca tirate a lucido rinnovano con immutata intensità.

L’altro aspetto che caratterizza la ADAC Klassik riguarda le soste programmate che tutti gli equipaggi condividono lungo l’itinerario del giorno per regalarsi visite a luoghi storici di particolare significato e ovviamente piaceri enogastronomici di cui il Garda Trentino è particolarmente generoso.

Il programma della prima giornata (via alle ore 12.30) prevede soste al Lago di Ledro, alle Cascate di Varone e alla Madonna delle Vittorie a Linfano. Martedì 17 settembre il viaggio toccherà invece Monte Bondone, Trento, Aldeno e Mori, mentre il giorno successivo sarà la volta di Canale di Tenno, Fiavè, DarèLasino. L’ultima tappa, giovedì 19 settembre, prevede soste alla Campana dei Caduti di Rovereto, a Cavaion Veronese, Garda e San Zeno di Montagna.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136