QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ad Arco di Trento vince il Bayern, ma il Brescia non sfigura: 3-0 in amichevole

martedì, 9 luglio 2013

Arco di Trento- I Campioni di Germania e d’Europa in carica dei Bayern Monaco s’impongono nell’amichevole disputata in Trentino contro un Brescia che esce tra gli applausi dei propri tifosi. Ad Arco di Trento finisce 3-0: decisive le reti nel primo tempo di Muller e Kroos. Ribery migliore in campo. All’88′ la terza rete di Kirchhoff.guardiola

Nonostante le defezioni dovute a vacanze extra per chi è stato impegnato nella Confederations Cup, la formazione di Guardiola si è dimostrata di un altro livello davanti a una splendida cornice di poco meno di 5000 spettatori in un clima di grande festa. Prima dell’inizio del match è stato ricordato Andrea Toninelli, il ragazzo morto nel ribaltamento del bus di tifosi di ritorno dalla finale play off di Livorno.

CRONACA
Nel primo tempo il Bayern si fa subito vedere in attacco al 2′ con un colpo di testa di Muller deviato da Cragno. Al 14′ conclusione sbagliata di Kroos, otto minuti più tardi il vantaggio dei tedeschi a porta vuota siglato da Muller su rinvio errato di Cragno. Poco dopo la mezz’ora il raddoppio porta la firma di Tony Kroos con un gran destro dopo un’azione personale di Ribery. La differenza tecnica si vede ma il Brescia non molla: nel finale destro pericolosissimo di Kroos dal limite con palla a lato, poco prima Cragno mette in angolo la conclusione di Lahm.

La ripresa si apre con la consueta girandola di cambi: nel Brescia spazio ad Antonio Caracciolo per Paci, Ntow per Scaglia, Arcari per Cragno, Seck al posto di Corvia. Nel Bayern Monaco Rafinha entra al posto di Lahm, Pizzarro per Mandzukic, Can per Hojbjerg.  Il copione del match non cambia: al 50′ Pizzarro scalda i guantoni di Arcari, dieci minuti più tardi Alaba manda alto. Al 70′ sempre tedeschi pericolosi con Ribery che coglie la traversa su calcio di punizione. Un minuto più tardi Andrea Caracciolo prova il pallonetto da metà campo, bravo Neuer a ritrovare la posizione.  Nel finale altro messaggio di ricordo per Andrea:  la Curva presente ad Arco espone uno striscione: “Andrea sempre con noi”. Al 79′ miracolo di Arcari sulla conclusione sottomisura di Pizzarro. All’88′ la terza rete di Kirchhoff.

TABELLINO
BAYERN MONACO-BRESCIA 3-0
RETI: 22′ Muller, 32′ Kroos, 88′ Kirchhoff.
Bayern Monaco (4-3-3): Neuer; Lahm (46′ Rafinha), Boateng(80′ Schmitz),Van Buyten (52′ Kirchhoff), Alaba (61” Contento); Kroos (70′ Schopf), Hojberg (46′ Can), Shaquiri (61” Green); Ribery (73′ Weihrauch), Mandzukic (46′ Pizzarro), Muller (80′ Weiser). A disp.: Strake, Reader, Strieder, Rankovic, Markoutz. All.: Guardiola.

Brescia (4-2-4): Cragno (46′ Arcari); Lasik, Paci (46′ Ant.Caracciolo), Daprelà (73′ Magli), Kukoc; Budel (61′ Paghera), Benali (70′ Diouf); Scaglia (46′ Ntow), And.Caracciolo (79′ Gerevini), Corvia(46′ Seck), Mitrovic (61′ Bournmediene (85′ Bertoli)). A disp.: Fantoni, , Rosso, Gargiulo, Lancini, Camigliano, Minelli. All.: Giampaolo.

Arbitro: Ostinelli di Como.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136