QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

A Trento e sul Monte Bondone la Coppa Italia skiroll: si chiude la stagione con la sprint e la prova in salita

sabato, 11 ottobre 2014

Trento – Trento e il Monte Bondone, la città e la sua Alpe, le cui strade sono conosciute nel mondo sportivo per la Leggendaria Charly Gaul di ciclismo e la celebre competizione automobilistica, nel prossimo fine settimana terranno a battesimo un altro evento di grande interesse, ovvero la finalissima di Coppa Italia di skiroll.

Sabato 18 e domenica 19 ottobre andrà infatti in scena il «1° Trofeo Skiroll – Trento e Monte Bondone», organizzato dall’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi e il Gruppo sportivo Monte Giner di Ossana, che avranno il compito di incoronare i nuovi re del prestigioso circuito nazionale in tutte le categorie, dai giovanissimi agli over 60.skiroll val di fiemme

Un appuntamento che desta grande curiosità per lo spazio in cui si svolge, la città, ma soprattutto perché assegnerà gli scudetti 2014, con la presenza di tutti gli atleti italiani più forti, a partire dai vincitori della gara sprint di Coppa d el Mondo svoltasi qualche settimana fa in Val di Fiemme Alessio Berlanda, trentino doc, e Anna Bolzan, trevigiana di Orsago. Non mancheranno i due alfieri del Centro sportivo Esercito Simone Paredi e Sergio Bonaldi, nonché l’attuale leader di Coppa Italia Emanuele Becchis, che dovrà difendere il proprio primato già domani, domenica 12 ottobre, in Val di Ledro, nella penultima tappa in salita a tecnica classica.

Il piemontese di Cuneo nella classifica generale ha infatti un vantaggio di 80 punti sul veneto di Montebelluna Marco Longon, di 82 su Eugenio Bianchi del Brianza Skiroll e oltre 100 sul trentino Alessio Berlanda. Nella graduatoria provvisoria femminile, prima del penultimo atto della Val di Ledro, Lisa Bolzan è saldamente al comando con 730 punti, contro i 559 della sorella Anna, mentre nettamente staccata è Chiara Gelmi del Brianza skiroll. Una classifica che domenica potrebbe subire qualche importante modifica, in attesa del ver detto definitivo nel prossimo fine settimana.

Lo staff della competizione trentina, costituito per l’aspetto organizzativo dall’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, coordinata dalla Direttrice Elda Verones e per l’aspetto tecnico dalla squadra diretta da Massimino Bezzi del Monte Giner, propone due ambientazioni diverse per le competizioni in programma. La ko sprint sui 100 metri andrà in scena infatti sabato 18 ottobre in via Lidorno, a Trento, nei pressi dell’aeroporto e del Museo dell’Aeronautica Giovanni Caproni, con lo start dei primi concorrenti alle ore 16, mentre la gara in salita a tecnica classica di domenica 19 inizierà alle ore 10 con partenze differenziate in base alle categorie da località Candriai e arrivo (per tutti) a Vason. Le distanze di gara variano dal chilometro per i giovanissimi ed esordienti ai 9 km per le categorie senior.

Tornando alla sprint, si annuncia decisamente entusiasmante anche per la formula, che prevede una qualificazione iniziale a tempo, quindi una serie di sfide ad eliminazione diretta stile tabellone tennistico con due atleti per volta impegnati uno contro l’altro.

Domenica pomeriggio alle ore 14 presso l’hotel Montana di Vason prenderà il via la cerimonia di premiazione dei vincitori della gara, nonché del circuito di Coppa Italia 2014.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136