QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

A Pergine il Torneo del Cucciolo ha chiuso la stagione delle squadre di hockey su ghiaccio under 12

martedì, 10 marzo 2015

Pergine – Più che per stilare una classifica finale, il Torneo del Cucciolo organizzato a Pergine domenica scorsa è stato organizzato per dare ai giovani hockeisti under-12 la possibilità di allungare la propria stagione agonistica, giunta al termine. Un obiettivo che può dirsi centrato: tredici squadre sono scese sul ghiaccio e si sono date sportivamente battaglia, condividendo fatiche e momenti di relax per una decina di ore.

La manifestazione, curata dal tecnico della rappresentativa under-14 Andrea Valcanover e dal Comitato trentino della Fisg, ha coinvolto migliori formazioni classificate nel Torneo trentino – veneto, che ha avuto luogo nelle domeniche precedenti ed ha fatto seguito ai tornei provinciali: quello trentino era stato vinto dal Pergine con 40 punti, seguito dal Cornacci con 25, dal Val di Sole con 24, dal Val di Non con 22, dal Fiemme con 18, dal Val Rendena con 16, dal Trento con 13 e dal Fassa 5.

Domenica, invece, si è imposto l’Asiago (che così si è fregiato del platonico titolo di campione interregionale) sul Pieve di Cadore, protagonisti della finale per il primo posto; terza piazza per il Cortina, davanti a Pergine, Alleghe, Val di Sole, Cornacci, Fiemme, Trento, Padova, Val di Non, Val Rendena e Fassa. Alla premiazione hanno preso parte l’Assessore allo Sport del Comune di Pergine Franco Demozzi, il presidente dell’Hc Pergine Antonio Avancini e il responsabile del settore hockey della Fisg trentina Claudio Verri.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136