Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


A Brescia gran finale e festa della 1000 Miglia 2019

sabato, 18 maggio 2019

Brescia – Grande attesa a Brescia per il gran finale della 1000 Miglia 2019.  Stamani la pioggia ha salutato le vetture della 1000 Miglia 2019, in partenza da Bologna in direzione di Brescia. È iniziato così il giorno decisivo, quello della quarta e ultima tappa. Per gli equipaggi è vietato sbagliare, perché oggi in palio c’è la gloria e saranno proclamati i vincitori della trentasettesima rievocazione storica della Freccia Rossa.

La classifica vede al momento in testa Giovanni Moceri e Daniele Bonetti (Team Alfa Romeo), a bordo di una Alfa Romeo 6C 1500 SS del 1928, con 67910 punti. In seconda posizione l’equipaggio di Andrea Vesco e Andrea Guerini (Team Villa Trasqua), con una Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato del 1929, con 67296 punti e un distacco di 614 lunghezze. In terza posizione, con 66525 punti, Juan Tonconogy e Barbara Ruffini, a bordo di una Bugatti Type 40 del 1927.

“Le tappe di ieri a livello paesaggistico sono state stupende, siamo stati fortunati anche con il tempo. Peccato per gli ingorghi del traffico che si sono creati nell’ultima parte di gara. I posti che attraversa questa corsa sono magici e bellissimi. Dalla giornata di oggi mi aspetto di vedere ancora tanto pubblico e speriamo che il tempo tenga sul nostro arrivo a Brescia”.

Ad affermarlo è Miki Biasion, il duo volte campione del mondo di rally che partecipa alla 1000 Miglia a bordo di una Ferrari 250 MM Spider Vignale.

Il percorso odierno prevede dapprima il passaggio attraverso la città di Modena, che ospita proprio in questi giorni la prima edizione del Motor Valley Fest, per poi procedere in direzione di Reggio Emilia, Langhirano, e Parma, dove, si terrà l’ultimo pranzo di gara presso l’affascinante cornice di Palazzo Ducale.

Terminata la sosta, le vetture si dirigeranno poi verso Busseto, e saluteranno l’Emilia Romagna entrando nel cuore della Pianura Padana, attraversando dunque Cremona, Carpenedolo, Montichiari e Travagliato, prima di tagliare il traguardo a Brescia intorno alle 16.

A Brescia le vetture concluderanno la gara, dopo il Controllo Orario di fine tappa, sfilando, come da tradizione, in Viale Venezia, dopo ben 1801 chilometri. Seguirà da programma la tradizionale cerimonia di premiazione, che si svolgerà quest’anno in Piazza della Vittoria a partire dalle 19. Per concludere in bellezza questa trentasettesima rievocazione della 1000 Miglia, non mancherà la festa di chiusura, “1000 Miglia – The Night”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136