QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Giro Rosa: Anna Van der Breggen trionfa al Giro d’Italia femminile. Foto e classifiche

domenica, 12 luglio 2015

San Domenico di Varzo – Anna Van Der Breggen è la “regina” del 26° Giro Rosa. Alla fine ce l’ha fatta, è la fuoriclasse olandese a succedere nell’Albo d’Oro del Giro d’Italia femminile alla compagna di squadra e connazionale Marianne Vos. Anna Van der Breggen (nella foto Ossola) è stata abile a difendersi nel migliore dei modi dalla “furia” agonistica di Mara Abbott, prima come due anni fa sulle dure rampe di San Domenico di Varzo (Verbania) e ha portato a casa un Giro fantastico e Giro Rosa van bergerdeciso solamente nelle due frazioni conclusive e consecutive in Piemonte.

Al traguardo i festeggiamenti non sono mancati, con la Rabo-Liv che sale sul podio quasi al completo (mancava Roxane Knetemann, costretta al ritiro proprio oggi per una brutta caduta mentre era decima in classifica) con la loro capitana, abbracciata dalle proprie compagne provate ed emozionate (con tanto di lacrime) come lo staff tecnico della squadra guidato da Koos Moerenhout. La Rabo-Liv ha portato a casa anche ben quattro tappe (due con Lucinda Brand, una con Pauline Ferrand-Prevot e una con la stessa Van der Breggen) e la classifica delle giovani grazie alla talentuosissima polacca Katarzyna Niewadoma. Nelle altre classifiche possono festeggiare la brasiliana Flavia Oliveira (terza a San Domenico e Maglia Verde delle scalatrici), la americana Megan Guarnier (Maglia Ciclamino e terza assoluta) e la idola di casa Elisa Longo Borghini (Maglia Azzurra).

LE CLASSIFICHE 

Ordine di arrivo 9° tappa (Verbania – San Domenico di Varzo, 91.2 km):

1. Mara Abbott (Wiggle Honda) 2h34’16”
2. Anna Van der Breggen (Rabo-Liv) +55”
3. Flavia Oliveira (Alè-Cipollini) +1’13”
4. Megan Guarnier (Boels Dolmans) +1’46”
5. Ashleigh Moolman (Bigla Cycling Team) +1’46”
6. Francesca Cauz (Alè – Cipollini) +1’55”
7. Katarzyna Niewadoma (Rabo-Liv) +2’14”
8. Pauline Ferrand-Prevot (Rabo-Liv) +2’14”
9. Tatyana Riabchenko (Inpa Sottoli Giusfredi) +3’12”
10. Claudia Lichtenberg (Liv Plantur) +4’35”

Classifica finale:

1. Anna Van der Breggen (Rabo-Liv) 24h15’08”
2. Mara Abbott (Wiggle Honda) +1’30”
3. Megan Guarnier (Boels Dolmans) +1’43”
4. Ashleigh Moolman (Bigla Cycling Team) +2’12”
5. Katarzyna Niewadoma (Rabo-Liv) +3’11”
6. Pauline Ferrand-Prevot (Rabo-Liv) +6’57”
7. Flavia Oliveira (Alè – Cipollini) +7’35”
8. Elisa Longo Borghini (Wiggle Honda) +8’17”
9. Evelyn Stevens (Boels Dolmans) +9’08”
10. Shara Gillow (Rabo-Liv) +10’07”

Le maglie del 26° Giro Rosa:

Maglia Rosa: Anna Van der Breggen (Rabo-Liv)
Maglia Ciclamino: Megan Guarnier (Boels – Dolmans)
Maglia Verde: Flavia Oliveira (Alè-Cipollini)
Maglia Bianca: Katarzyna Niewadoma (Rabo-Liv)
Maglia Blu: Elisa Longo Borghini (Wiggle Honda)


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136