QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Weekend di controlli per i carabinieri nel Bresciano: il bilancio

domenica, 25 settembre 2016

Darfo – I Carabinieri del Comando Provinciale di Brescia sono stati impegnati nel fine settimana in una serie di servizi che hanno interessato gran parte della provincia con lo scopo di garantire un elevato standard di sicurezza in giornate in  cui, complice la fine della stagione estiva, migliaia di giovani e non solo sono tornati ad affollare i tradizionali luoghi di ritrovo della movida bresciana.CARABINIERI LARGE

La mirata campagna di controlli ha visto un rafforzamento del consueto dispositivo messo in campo dai reparti dislocati sul territorio con più di cento carabinieri impegnati, anche con il supporto di unità cinofile, dalla sera del 23 all’alba di domenica 25 settembre. Sono state oltre 400 le persone identificate nei posti di controllo dislocati sulla rete viaria e nei luoghi di ritrovo e 260 gli autoveicoli sottoposti a verifica. Tale capillare attività ha consentito di rintracciare due soggetti destinatari di ordini di cattura, ricercati per violazione della normativa sugli stupefacenti e reati contro il patrimonio, oltre a procedere al ritiro di  quattro patenti, tre per guida sotto l’influenza dell’alcool e una per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti e contestare tre violazioni alla normativa che regola la presenza dei cittadini stranieri sul territorio nazionale, con contestuale segnalazione alla Procura della Repubblica dei trasgressori.

Specifiche operazioni di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti hanno consentito di segnalare in stato di libertà tre persone procedendo al sequestro di 100 grammi circa di hashish, 4 grammi di cocaina e una pianta di canapa indiana che l’incauto trasgressore stava coltivando all’interno del proprio orto in attesa di coglierne le infiorescenze.  Sono state inoltre segnalate all’autorità amministrativa due persone per ubriachezza in luoghi pubblici e altre sei quali assuntori di sostanze stupefacenti con contestuale sequestro di 16 grammi di marijuana e hashish.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136