QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Volley: a Piancogno il Vero Volley Cislago campione Under 18 femminile, la Union Mariano vince a Pisogne

domenica, 24 maggio 2015

Piancogno – Si sono assegnati oggi sui campi della Lombardia quattro titoli regionali di pallavolo: a Piancogno il Vero Volley Cislago si è laureato campione della categoria Under 18 femminile, mentre a Olginate il Volley Segrate 1978 ha portato a casa il titolo Under 17 maschile. Lo scudetto regionale di serie C maschile è andato al Volley 2001 Garlasco, già trionfatore nella Coppa Lombardia; la Union Volley Mariano si è invece aggiudicata lo scudetto femminile a Pisogne.volley pallavolo

RISULTATI E PREMI
Intensa giornata di finali su tutto il territorio della Lombardia, dove oggi si sono assegnati ben quattro titoli regionali di serie e di categoria. Il Vero Volley Cislago si è laureato per la prima volta campione regionale Under 18 femminile a Piancogno, mentre a Olginate il Volley Segrate 1978 è salito sul gradino più alto del podio in Under 17 maschile. Contemporaneamente si sono disputate le finali scudetto del campionato di serie C: a Pisogne la Union Volley Mariano ha vinto il trofeo femminile, a Offanengo il Volley 2001 Garlasco ha portato a casa quello maschile. Su tutti i campi le gare sono state seguite da un folto pubblico di appassionati e si sono concluse con l’assegnazione dei premi a tutte le squadre partecipanti e ai migliori giocatori.

Apriamo la nostra rassegna con le finali Under 18 disputate in Vallecamonica. Ad aggiudicarsi il titolo è stato, come detto, il Vero Volley Cislago, che ha battuto la Unendo Yamamay Busto Arsizio con il punteggio di 3-1 (27-25, 25-20, 18-25, 25-17). Primo titolo in assoluto per la squadra monzese, frutto della collaborazione con il Cistellum Cislago, che strappa lo scettro proprio alle detentrici di Busto Arsizio dopo aver rimontato lo svantaggio nel primo set (9-13). Al terzo posto si piazza il Progetto Volley Orago/Visette, grazie al successo sulla TÜV Rheinland Busnago per 3-0 (25-22, 25-11, 25-10). Cislago, Busto Arsizio e Orago ottengono quindi la qualificazione alle finali nazionali, in programma dal 10 al 14 giugno a Crotone. Nelle semifinali disputate in mattinata, la Unendo Yamamay aveva avuto la meglio su Busnago per 3-0 (25-18, 26-24, 25-10) a Piamborno di Piancogno, mentre a Berzo Inferiore il Vero Volley aveva superato Orago con il punteggio di 3-2 (18-25, 25-19, 25-20, 22-25, 15-9) nell’incontro più combattuto della giornata. Il premio per la miglior giocatrice delle finali va a Carla Varone (Unendo Yamamay).

Si è assegnato invece al Palazzetto Comunale di Olginate il titolo regionale Under 17 maschile: a laurearsi campione di Lombardia è il Volley Segrate 1978, vittorioso sul GS Agliatese per 3-0 (25-21, 25-23, 25-22). Nel primo set Segrate scappa subito sul 12-6 con il servizio di Galliani e i muri di Gritti; l’Agliatese recupera fino al 13-13 e poi al 16-16 con Riboldi, ma tre punti consecutivi di Fantini spostano ancora gli equilibri a favore dei gialloblu, che dal 22-20 vanno a chiudere con un muro di Pedretti. L’Agliatese si porta avanti 7-10 e 9-13 nel secondo set (ace di Tomasetto), mantenendo il vantaggio fino al 19-22, ma Segrate pareggia i conti sul turno di servizio di Pedretti; nel finale in volata (23-23) decidono il nuovo entrato Danielli e il muro di Galliani. Terzo set all’insegna dell’equilibrio fino a quando Tomasoni, con un turno di servizio efficace, propizia il 12-15 per l’Agliatese; quattro errori consecutivi dei neroverdi rimettono però in gioco Segrate, che va al sorpasso sul 20-18 e pone fine all’incontro con un attacco vincente di Danielli.

Sul terzo gradino del podio salgono i campioni uscenti del Vero Volley Milano, che battono la USD Scanzorosciate per 3-0 (25-12, 25-23, 26-24) e accedono così, in compagnia delle prime due classificate, alle finali nazionali che si disputeranno dal 10 al 14 giugno a Chianciano Terme. Qualche difficoltà per i milanesi nel secondo set, vinto in rimonta dal 13-16, e nel terzo set, in cui lo Scanzorosciate ha avuto anche un set point sul 23-24.

In mattinata si erano disputate le due semifinali: a Lecco il Volley Segrate si era imposto sullo Scanzorosciate per 3-0 (25-15, 25-17, 25-20), mentre a Olginate l’Agliatese aveva superato il Vero Volley per 3-2 (15-25, 30-28, 25-21, 12-25, 16-14) al termine di una lunga battaglia.

Miglior giocatore delle finali è Mauro Sacripanti (Volley Segrate); premiati anche il compagno di squadra Filippo Maccabruni come miglior palleggiatore, Gabriele Tomasoni (GS Agliatese) come miglior attaccante e Mattia Taramelli (Vero Volley Milano) come miglior libero.

Grande festa a Offanengo per il Volley 2001 Garlasco, che si aggiudica lo scudetto di serie C maschile battendo per 3-0 (25-16, 25-17, 25-21) il GS Agliatese. I pavesi dominano la gara decisiva e completano così una straordinaria doppietta, dopo il successo in Coppa Lombardia festeggiato lo scorso 1° maggio. In mattinata le due semifinali avevano visto il successo di Garlasco sull’Aurora Seriate per 3-1 (25-23, 25-23, 21-25, 25-17) e dell’Agliatese sullo Yaka Volley Malnate per 3-0 (25-23, 25-21, 26-24).

Piergiorgio Antonaci completa il trionfo del Volley 2001 Garlasco assicurandosi il premio di miglior giocatore delle finali.

Lo scudetto di serie C femminile finisce infine nella bacheca della Union Volley Mariano, vittoriosa sul Ristorante Pizzeria Le Scuderie Porto Mantovano per 3-1 (25-17, 14-25, 25-13, 25-19) nella sfida decisiva a Gratacasolo di Pisogne. Dopo i primi due set equamente divisi tra le due squadre, le comensi prendono decisamente il comando e dominano il terzo e il quarto parziale, portandosi a casa meritatamente il titolo. In semifinale Mariano aveva superato l’Adolescere Rivanazzano per 3-0 (25-19, 26-24, 25-18), mentre Porto Mantovano aveva avuto la meglio sul Gorla Volley per 3-1 (25-13, 25-22, 21-25, 25-22). Ad aggiudicarsi il premio per la miglior giocatrice delle finali è Valentina Vecchi del Ristorante Pizzeria Le Scuderie Porto Mantovano.

Ultimo appuntamento con le finali regionali domenica 7 giugno, per l’assegnazione dei titoli di campione di Lombardia Under 13 maschile (a Pavia) e Under 13 femminile (a Casteggio).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136