QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vione: convegno “Il Paesaggio delle meraviglie” e presentazione libro sui maggenghi

mercoledì, 21 ottobre 2015

Vione – Il paesaggio rurale nei suoi elementi qualificanti – centri storici, fontane, maggenghi e edifici rurali, aree tutelate – è al centro di un dibattito che pone domande radicali: come conservare la memoria e l’identità delle comunità di montagna? Come favorirne lo sviluppo? La Valle Camonica può proporre un modello di salvaguardia e di valorizzazione? Ne discutono alcuni importanti professionisti, partendo dal territorio, dalle ricerche e dagli interventi esemplari che sono stati realizzati nella Valle dei Segni. L’iniziativa si è svolta in collaborazione con ARCA, Associazione degli Architetti Camuni ed è stata inoltrata la richiesta all’Ordine degli Architetti di Brescia per il riconoscimento dei crediti formativi ai professionisti.paesaggio meraviglie

APPUNTAMENTO
Convegno “Il Paesaggio delle meraviglie” in programma a Vione per il giorno 24 ottobre, durante il quale verrà presentato un libro sull’architettura dei maggenghi.

Il Paesaggio delle meraviglie
Sabato 24 ottobre 2015, Vione (Brescia), Museo ‘L Zuf

ore 9.30
Inizio dei lavori con i saluti istituzionali

Interventi
L’architettura dei maggenghi in Valle Camonica: ricerche e prospettive di interventobaita al maggengo di Premia, comune di Vione-

Giorgio Azzoni, Responsabili dei progetti artistici del Distretto Culturale di Valle Camonica

Gianfranco Gregorini, Docente dell’Università di Edolo

Il progetto di restauro, risanamento e messa in funzione del patrimonio di fontane e lavatoi pubblici di particolare interesse storico e artistico della Valle Camonica: un approccio territoriale integrato

Laura Foglia, Restauratrice incaricata dalla Comunità Montana di Valle Camonica

Dai Segni al Paesaggio: Interventi integrati di riqualificazione dei parchi archeologici del sito Unesco

Claudia Comella, Architetto e responsabile dei lavori

Restauro conservativo sull’intonaco di facciata: alcuni esempi di intervento nei centri storici della Valle Camonica

Valentina Gaioni, Architetti Camuni_ArCa

La qualità diffusa nel paesaggio rurale: strumenti per la tutela
Fiona Colucci, Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Brescia

Coordinano
Mauro Testini, Sindaco di Vione
Fabio Maffezzoni, Presidente ARCA

Ai partecipanti verrà fatto dono della pubblicazione ‘Microcosmi montani – Architetture rurali nei maggenghi di Valle Camonica’. L’incontro si concluderà con un aperitivo con degustazione delle tipicità della Valle Camonica


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136