QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Il vento mette in ginocchio la Valle Camonica: interventi a Malonno e Paisco, all’Eurospin di Sonico cade impalcatura

giovedì, 23 ottobre 2014

Edolo – Il forte vento con raffiche fino a 100 km/h ha spazzato la Valle Camonica nella notte e in giornata.

Per il forte vento i vigili del fuoco volontari del distaccamento di Edolo sono intervenuti nel Comune di Malonno per mettere in sicurezza il tetto di una fabbrica: i danni sono ingenti ma fortunatamente nessuna persona è stata coinvolta.Vigili del fuoco Edolo 1

A supporto dei vigili del fuoco di Edolo è giunta una squadra del distaccamento di Darfo. Sono in corso accertamenti dei danni e la messa in sicurezza.

Preoccupazione anche in Alta Valle Camonica, tra Vezza d’Oglio e Temù, per il distacco di cartelli pubblicitari e piante cadute.

ALTRI INTERVENTI
I danni per il forte vento non si sono chiusi qui: alle 18,30 i vigili del fuoco del distaccamento di Edolo sono stati chiamati per un’impalcatura pericolante nei pressi del supermercato Eurospin di Sonico che è crollata a terra, fortunatamente visto l’ora non ci sono state vittime.

Invece i militi di Vezza d’Oglio verso le 16 sono intervenuti sulla strada che porta al Comune di Paisco per liberare la stessa da alcuni alberi abbattuti dal vento. A Malonno il locale gruppo di Protezione civile nel pomeriggio è intervento su alcune strade che portano alle frazione per liberare le stessa da alberi abbattuti dal vento.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136