QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Viabilità: domani a Milano vertice tra dirigenti Anas e sindaci dell’Alta Valle Camonica

mercoledì, 24 maggio 2017

Milano – Domani i sindaci e gli amministratori locali dell’Alta Valle Camonica, interessati ai progetti viabilistici, si recheranno a Milano per incontrare i dirigenti Anas e porre le basi degli interventi che saranno realizzati nei prossimi anni.  L’incontro fa seguito a quello di due settimane fa al municipio di Sonico (Brescia), che aveva visto l’intervento del responsabile della divisione Anas Nord Ovest, ingegner Dino Vurro, e dell’ingegner Marco Bosio, e del presidente della Provincia di Brescia, Pierluigi Mottinelli.

edolo galleria 1

Nella sede Anas di Milano saranno presenti i sindaci di Sonico (Gian Battista Pasquini), Edolo (Luca Masneri), Vezza d’Oglio (Giovan Maria Rizzi), Vione (Mauro Testini), Incudine (Bruno Serini), Corteno Golgi (Martino Martinotta) e l’assessore della Comunità Montana Valle Camonica, Fabio De Pedro e con i dirigenti Anas definiranno anche una priorità degli interventi.

edolo code 42

Il piano Anas per l’Alta Valle Camonica prevede la sistemazione della galleria di Edolo, la rotatoria di Sonico, la variante di Edolo, la variante delle statale 39 di Aprica, la rotatoria di Incudine e lo svincolo di Vione. Complessivamente servirebbero quasi 100 milioni di euro. Nel vertice milanese i sindaci ribadiranno le loro necessità, poi la parola passerà all’Anas. Gli obiettivi: nel 2017 dovrebbe esserci la scelta e la definizione dei progetti esecutivi, nel 2018 l’iter degli appalti delle prime opere e l’avvio dei cantieri.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136