QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Vezza d’Oglio: Simposio di Scultura del marmo bianco, prendono forma le opere degli artisti. VIDEO

giovedì, 4 agosto 2016

Vezza d’Oglio – Le opere dei sette artisti che stanno scolpendo il marmo bianco di Vezza d’Oglio (Brescia) stanno prendendo forma. Il secondo “Simposio di scultura marmo bianco” vuole contribuire alla celebrazione della memoria del 150° anniversario della Battaglia di Vezza d’Oglio proponendo il tema: “L’identità”.

Fino a sabato prossimo, in uno spazio ricavato accanto al centro eventi della località camuna, sette artisti (Aleksandar Eftimovski, Aurora Avvantaggiato, Daniele Boi, Luka Radojevic, Petra Lange, Rafail Georgiev Raffò e Vittoria Parrinello), provenienti da Italia, Belgio, Serbia, Macedonia, scolpiranno il marmo bianco di Vezza d’Oglio mettendo in luce capacità artistiche, qualità tecniche, idee personali. L’artista camuna Milena Berta sta seguendo passo dopo passo il lavoro dei sette scultori. E’ inoltre possibile votare online sul sito ufficiale del simposio oppure nella sede della Pro loco di Vezza d’Oglio e votare l’opera migliore.. La conclusione è prevista per sabato 6 agosto alle 10.30 in piazza IV Luglio di Vezza d’Oglio, dove saranno esposte le opere.

Tra gli obiettivi c’è anche la riscoperta della storica cava di Vezza d’Oglio che ha portato il paese ad un notevole livello artigianale. Accanto all’attività degli artisti sono previste una serie di eventi: oggi – con inizio alle 16 al centro eventi – sono in programma laboratori artistici per bambini. Infatti ci saranno giochi e creazioni con gli scarti di marmo.

Sono in programma numerosi eventi: la mostra “Le memorie Della Cava” a Torre Federici di via XX Settembre con fotografie storiche, sculture lapidee di Pietro Gregorini, strumenti antichi e poesie delle scuole medie.

VIDEO


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136