QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Vezza d’Oglio, l’11 febbraio torna la “Caspolada al Chiar di Luna”. Il programma dell’evento

lunedì, 23 gennaio 2017

Vezza d’Oglio - Dopo il successo dei Mondiali 2016, l’11 febbraio torna a Vezza D’Oglio la Caspolada al Chiaro di Luna. Con la prima neve, anche quest’anno torna uno degli appuntamenti più amati delle Alpi: sabato 11 febbraio si svolgerà in Alta Val Camonica la Caspolada al Chiaro di Luna, manifestazione tradizionale divenuta da anni il fiore all’occhiello di Vezza d’Oglio. Dopo il grande successo dello scorso anno, in cui si sono svolti anche i campionati mondiali per racchette da neve, torna l’appuntamento aperto a tutti, grandi e piccini, che non richiede alcuna preparazione atletica particolare, solamente passione per la natura e voglia di stare in compagnia.Vezzadoglio Caspolada

“Con il passare degli anni aumenta sempre più il numero di comuni e regioni di tutta Italia da cui vengono per partecipare alla Caspolada. E l’anno successivo, soddisfatti, tornano con amici e parenti è la soddisfazione maggiore dell’organizzare un appuntamento che coinvolge e diverte tutti, ormai diventato tappa fondamentale della stagione invernale sulle Alpi”, ha dichiarato Diego Occhi, presidente del Comitato organizzatore.

“L’anno scorso l’organizzazione imponente per i Mondiali, in particolare per l’assenza di neve, ha richiesto un impegno notevole da parte di tutti, volontari compresi, ma ha dimostrato che insieme si possono vincere anche le avversità. E il successo della scorsa edizione ne è stato la dimostrazione. L’arrivo della neve ha messo in moto la macchina organizzativa e per l’11 sarà tutto pronto per accogliere migliaia di appassionati”.

Per iscriversi all’evento o ottenere informazioni necessarie è possibile contattare la Pro Loco di Vezza D’Oglio al numero 0364-76131, oppure consultare il sito www.caspolada.it.

GEMELLI SULLA NEVE
L’11 febbraio tutti gli interessati potranno godersi la passeggiata non competitiva in notturna, illuminati dal chiaro di luna. Per i concorrenti più preparati atleticamente e in possesso di un certificato di idoneità alla pratica dell’attività agonistica c’è possibilità di partecipare alla gara competitiva. A questo si aggiunge anche il raduno invernale dei gemelli d’Italia, per l’appuntamento gemmelli sulla neve con caspole promosso dalle gemelle Laura e Silvia Squizzato da anni presentatrici ufficiali della Caspolada.

Indossando ai piedi le racchette da neve (in dialetto caspe o caspole), ci si potrà avventure in un percorso completamente innevato di circa 8-9 chilometri che prende il via dal centro storico del paese, per poi snodarsi lungo il fondovalle, attraverso le bellissime pinete che circondano l’abitato. Per i meno allenati, o per chi vuole fare meno fatica, è previsto anche un percorso ridotto della lunghezza di circa 5-6 chilometri.

IL PROGRAMMAcaspolada Vezza
Venerdì 10 Febbraio
• Dalle 21 alle 23 consegna pettorale e caspole. Possibilità di acquisto dello skipass giornaliero scontato del 50% valido per la giornata di Sabato 11 Febbraio nel Comprensorio Adamello Ski Pontedilegno-Tonale.

Sabato 11 Febbraio
• Dalle 10 e per tutta la giornata (orario continuato), consegna pettorale e caspole presso la palestra comunale;
• Ore 19 partenza dalla Piazza IV Luglio;
• Dalle 20 arrivo al Centro Eventi Adamello, cena, premiazioni e serata conviviale.
Per chi ritira il pettorale venerdì 10 sera è inoltre previsto uno sconto del 50% sul biglietto giornaliero Pontedilegno Tonale Adamello Ski

La manifestazione, che da anni richiama atleti e appassionati da tutta Italia, fino ai 4mila partecipanti delle ultime edizioni, è gestita e organizzata da uno specifico Comitato che si avvale del sostegno e della collaborazione della Pro Loco e dell’Amministrazione Comunale di Vezza d’Oglio, oltre a tutte le associazioni di volontariato presenti sul territorio, la Comunità Montana, il Consorzio Bim di Valle Camonica, la Provincia di Brescia e la Regione Lombardia.

LA STORIA  
La manifestazione internazionale Caspolada al Chiaro di Luna nasce nel 2001 con l’obiettivo di promuovere l’immagine turistica del comprensorio dell’Alta Valle Camonica, ma soprattutto la vivibilità dei suoi spazi per tutti mediante l’organizzazione di una camminata notturna non competitiva su caspe o caspole, racchette da neve che permettono di “galleggiare” sul manto nevoso. Tale manifestazione si svolge in Alta Valle Camonica, nel paese di Vezza d’Oglio, piccolo centro adagiato in una conca incastonata fra il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco Regionale dell’Adamello.

Organizzata dall’Associazione Pro Loco di Vezza d’Oglio, sin dalla seconda edizione si è creato un comitato ad hoc per la gestione della manifestazione stessa, i cui componenti sono i rappresentanti di tutte le associazioni di volontariato che contribuiscono sempre alla realizzazione delle manifestazioni o enti come il Comune di Vezza d’Oglio, l’Unione dei Comuni dell’Alta Valle Camonica, la Comunità Montana di Valle Camonica, il BIM di Valle Camonica e l’Assessorato allo Sport e Tempo libero della Provincia di Brescia. Per garantire che, lo svolgimento di tale manifestazione, avvenga nella massima sicurezza, il tracciato del percorso viene studiato accuratamente e presidiato da personale altamente qualificato, proveniente dalle associazioni o enti sotto menzionati.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136