QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Vezza d’Oglio: inaugurata la sede del distaccamento dei vigili del fuoco. Dedicata a Pasolini

mercoledì, 8 ottobre 2014

Vezza d’Oglio – Inaugurata e intitolata a Mauro Pasolini, il volontario morto in un incidente stradale cinque anni fa, la nuova sede del distaccamento dei vigili del fuoco volontari di Vezza d’Oglio.  La sede è posta a lato della statale 42, all’uscita del paese, in direzione del Tonale ed è stata rinnovata negli ultimi mesi. Il distaccamento dei vigili del fuoco conta su 14 volontari.

La festa d’inaugurazione, che ha coinvolto il Comune, le scuole e le associazioni del paese camuno, ha visto anche la presentazione, con esposizione al Centro Eventi Adamello, dInaugurazione sede Vezza d'Oglio 1ei lavori – disegni e testi – degli alunni della scuola primaria di Vezza d’Oglio.

Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti, oltre oltre alla madre di Mauro Pasolini, che ha tagliato il nastro all’apertura della sede, il responsabile del gruppo Pier Andrea Zani e i volontari di Vezza, che hanno illustrato il lavoro svolto e l’attività degli ultimi mesi, quindi il comandante provinciale del vigili del fuoco, Giulio De Palma, il sindaco di Vezza d’Oglio, Gian Maria Rizzi, e quello di Temù, Roberto Menici,  l’assessore regionale alla Protezione Civile, Simona Bordonali, i consiglieri regionali Donatella Martinazzoli e Corrado Tomasi, quindi il parroco, don Andrea Ziliani.

Il sindaco, nel suo saluto, ha ricordato l’importanza dei vigili del fuoco, mentre l’assessore Bordonali ha parlato dei vigili del fuoco volontari come di un “presidio fondamentale sul territorio”.  Dopo la messa e la sfilata con la presenza del Corpo musicale Occhi, centinaia di persone si sono riuniti all’esterno della sede per l’inaugurazione ufficiale. E’ stata ricordata la figura di Mauro Pasolini al quale è stato dedicato il distaccamento  di Vezza d’Oglio.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136