QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Variante di Edolo, il “Patto per la Lombardia” porta in dote 60 milioni. Le novità

venerdì, 25 novembre 2016

Edolo – La variante della statale 42 di Edolo (Brescia) è stata inserita nelle opere prioritarie del “Patto per la Lombardia”, sottoscritto dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e dal Governatore lombardo, Roberto Maroni.  Saranno destinati all’opera 60 milioni. (Nella foto Renzi e Maroni a Palazzo Lombardia).

renzi-maroni

Nel suo intervento durante la cerimonia di sottoscrizione del Patto per la Lombardia, il presidente della Regione, Roberto Maroni, ha citato alcune delle opere che verranno realizzate attraverso l’accordo.

ITINERARI PRIORITARI
47.600.000 saranno destinati a mettere in sicurezza gli itinerari regionali prioritari. Oltre a quelli elencati specificamente nelle tabelle, altri 379 milioni saranno destinati a interventi sulla rete viaria di interesse regionale”. Per la Pedemontana lombarda ci sono 2.741.000.000. ”Il fatto che questi soldi siano inseriti nel ‘Patto’- ha fatto presente il governatore – vuole dire che la Pedemontana si fa. E il sistema pedemontano vuole dire la Pedemontana e naturalmente anche il completamento delle tangenziali di Varese e Como”.

LAGHI
Nel Patto, ha proseguito il presidente lombardo, ”abbiamo messo 10 milioni per interventi di depurazione dei laghi prealpini. Naturalmente, Lago di Garda, Lago Maggiore, Lago di Lugano, per i quali ci dovra’ essere anche il concorso delle altre Regioni e del Canton Ticino”.

PER IL BRESCIANO
Gli investimenti sulle opere ammontano a quasi 11 miliardi, secondo quanto spiegato, destinati a infrastrutture, viabilità e ambiente, alla presenza dei sindaci dei comuni capoluogo e dei presidenti di Provincia. Per la Provincia di Brescia era presente il consigliere Andrea Ratti, sindaco di Orzinuovi.

INTERVENTO MOTTINELLI parolo-delrio-mottinelli
“Abbiamo informazioni rispetto alle quali negli allegati del patto ci saranno importanti progetti: per la depurazione del Garda, per la quale attendiamo 100 milioni di euro, agli interventi sulla Gardesana occidentale 45 bis, 70 milioni di euro, e sulla Variante Est di Edolo statale 42, 60 milioni di euro, che verranno sottoposti al CIPE nel prossimo 1 dicembre”, è il commento del presidente della Provincia di Brescia, Pierluigi Mottinelli. “Va sottolineato l’impegno – prosegue il presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli – dei Parlamentari bresciani. Si tratta di una giornata davvero importante per tutto il territorio bresciano, che risponde alle aspettative sui temi infrastrutturali e ambientali che dal mio insediamento ho perseguito con impegno”. (Nella foto a lato il recente incontro a Brescia con il ministro Delrio).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136