QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valtellina e Valle Camonica: l’ATS della Montagna programma l’attività 2016. Nuove nomine

mercoledì, 2 marzo 2016

Esine – Prosegue l’attività di integrazione e di intervento dell’ATS della Montagna sui territori della Provincia di Sondrio, Valle Camonica e Medio Alto Lario. Oltre ai numerosi incontri della Direzione Strategica con Istituzioni, Associazioni e Stakeholders, e alle Cabine di Regia con la partecipazione degli Uffici di Piano dei territori di Valle Camonica, Valtellina, Valchiavenna e del Medio Alto Lario per il riparto dei fondi nazionali per le politiche sociali e dei fondi per la non autosufficienza, sono stati approvati alcuni documenti programmatori che guideranno in modo omogeneo e articolato su tutto il territorio dell’ATS della Montagna l’attività del 2016.stasi ats montagna

Dopo il Piano Controlli sulle strutture sanitarie e socio sanitarie, varato lo scorso mese di gennaio, sono stati adottati:

- il Piano Controlli 2016 a tutela di salute dei cittadini nei luoghi di vita e di lavoro

- il Piano Controllo 2016 di Sanità Pubblica Veterinaria.

Inoltre è stato predisposto il Piano Integrato Locale (PIL) 2016 per la promozione della salute e degli stili di vita salutari con particolare attenzione a:

- promozione del benessere

- promozione sana alimentazione e attività fisica

- prevenzione delle dipendenze e della disassuefazione da tabacco

- promozione della cultura della sicurezza

I documenti sono disponibili su: www.ats-montagna.it

Tali atti sono stati definiti con il fattivo contributo di Dirigenti e operatori di tutti i territori affluiti alla ATS che hanno mostrato un’elevata capacità di interazione e integrazione professionale.

Infine sono stati nominati i Direttori di Dipartimento che supporteranno la Direzione Strategica fino all’attuazione del prossimo Piano di Organizzazione di cui Regione Lombardia emanerà a breve le Linee Guida.

Si tratta di :
Dr. Giancarlo Battaglia – Dipartimento di Prevenzione Veterinario con funzioni di coordinamento distrettuale – area territoriale Valcamonica

Dr. Marco Marchetti – Dipartimento di Prevenzione Veterinario

Dr.ssa Lorella Cecconami – Dipartimento di Prevenzione Medico

Dr. Sergio Maspero – Dipartimento PAC

Dr. Lino Buratti – Dipartimento ASSI

Dr.ssa Ivanna Lascioli – Dipartimento Cure Primarie e C.A.

La Direzione Strategica evidenzia un grande sforzo profuso dall’organizzazione per garantire continuità dei servizi e per la predisposizione degli strumenti per l’avvio della nuova Agenzia coi correlati elevati livelli di impegno derivanti dalla vastità territoriale e dalla necessità di integrare i tre territori confluiti delle Asl di Sondrio, Valle Camonica e Sondrio.

Infine Regione Lombardia ha affidato all’ATS della Montagna la funzione di coordinamento del Collegio dei Direttori comprendente la ASST della Valtellina Alto Lario e la ASST della Valcamonica, con invito ai Direttori Generali della ATS dell’Insubria della ASST Lariano, per l’esame congiunto delle tematiche organizzative legate all’attuazione dell’evoluzione del sistema sanitario regionale sul territorio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136