QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valsaviore: Spending Review illegittima? Mozione di Damiolini il rimborso del Governo

giovedì, 9 marzo 2017

Valsaviore – Presentata una mozione per chiedere il rimborso dei tagli illegittimi della Spending Review, introdotti dal Governo Monti. L’iniziativa avviata in queste ore in Valsaviore è destinata a far da apripista a iniziative analoghe in Valle Camonica.damiolini tiberti

“Il Governo Monti, con la cosiddetta “Spending Review”, aveva previsto per il 2013 la riduzione del fondo sperimentale di riequilibrio del fondo perequativo e dei trasferimenti erariali ai Comuni pari ad un ammontare complessivo di 2,25 miliardi di euro, che per i comuni della Valcamonica aveva significato un taglio di oltre tre milioni 750 mila euro, di cui quasi 230 mila euro per i soli comuni della Valsaviore. Tagli che recentemente una sentenza della Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimi e somme che ora quindi il governo ha l’obbligo di restituire ai Comuni”. Per questo motivo Severino Damiolini, consigliere del Comune di Sellero  e consigliere dell’Unione dei Comuni della Valsaviore ha depositato all’assemblea dell’Unione dei Comuni della Valsaviore una mozione per impegnare i sindaci a presentare un’istanza di rimborso al governo centrale in modo da avere un risarcimento dei fondi tagliati.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136