QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valle Camonica patria del ciclismo: dopo i Campionati italiani, il Contador Day. Ponte di Legno si prepara: il programma

martedì, 28 giugno 2016

Ponte di Legno – La Valle Camonica patria del ciclismo. Dopo i Campionati italiani di ciclismo su strada a Boario Terme (il percorso ha coinvolto tutto il territorio camuno) si attendono i grandi appuntamenti dell’estate e il Contador day.Ponte di legno Contador

Consegnata all’archivio la splendida edizione dei Campionati Italiani all’insegna del neotitolato Giacomo Nizzolo, la città di Boario Terme guarda già all’appuntamento del 2 settembre quando ospiterà la presentazione del “Contador Day” sulle montagne sacre delle province di Brescia e di Sondrio: vale a dire il Passo Gavia e il Passo Mortirolo.

Valle Camonica e Valtellina saranno infatti i poli d’attrazione per i pedalatori che “sfideranno” il loro profeta Alberto Contador nel week-end di sabato 3 settembre e domenica 4 settembre sull’onda delle piacevoli edizioni degli anni passati. Proprio così: questa settimana scatta il Tour de France con uno degli attesi protagonisti – il campione madrileno, appunto – certo che se una nuova maglia gialla volerà a Pinto, uno spicchio dei festeggiamenti si celebrerà anche sulle montagne italiane a lui tanto care.

Superato il piccolo problema fisico che gli ha impedito di cimentarsi nel campionato nazionale in linea, Contador prende infatti la strada verso Le Mont Saint Michel da dove sabato salperà un Tour che già si prefigura denso di insidie e ricco di validi contendenti come lo stesso Contador e come Chris Froome, Nairo Quintana, Fabio Aru e Vincenzo Nibali.

E dopo Tour e Olimpiade di Rio de Janeiro, lo spagnolo sarà a Ponte di Legno e a Bormio per l’ormai classico appuntamento di fine estate con gli estimatori dei “Giorni di Contador” al Gavia e al Mortirolo. Contador sarà scortato dai suoi ragazzi Under 23 della Fundaciòn.

CONTADOR DAY
Il programma dettagliato dell’evento italiano è ben spiegato sul sito web dedicato: www.contadorday.com Ecco il riepilogo degli eventi per data:

Venerdì 2 settembre 2016: conferenza stampa con Alberto Contador e con i rappresentanti del Team ispirato proprio dal campione spagnolo: si tratta della squadra Under 23 denominata Rh+ Polartec Fondazione Alberto Contador;

Sabato 3 settembre 2016: Gavia Day su tracciati diversi per arrivare ai 2.618 metri di quota rispetto al livello del mare:
1) FINISHER: 1.1.) Ponte di Legno-Passo Gavia di km 18 e 1.2.) Bormio-Passo Gavia di km 28;
2) SUPERFINISHER: 2.1) Ponte di Legno-Passo Gavia di km 74 e 2.2.) Bormio-Passo Gavia di km 64.
Le partenze alla francese saranno possibili nella fascia oraria 8-10 da entrambe le località d’avvio. Arrivo sul Passo Gavia con accoglienza, pasta party e dalle ore 13 premiazioni con Alberto Contador.

Domenica 4 settembre 2016: Mortirolo Day su 2 tracciati per arrivare ai 1.852 metri di altitudine:
1) Ponte di Legno-Passo Mortirolo di km 30;
2) Mazzo di Valtellina- Passo Mortirolo di km 14.
Le partenze alla francese saranno possibili nella fascia oraria 9-10 da entrambe le località d’avvio.

Da ricordare che le iscrizioni – come spiegato su www.contadorday.com – sono gratuite, ma obbligatorie.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136