QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

“Valle Camonica la Valle dei Segni” in vetrina a L’Artigianato in Fiera

giovedì, 28 novembre 2013

Capo di Ponte – Da sabato prossimo all’8 dicembre  la Valle Camonica parteciperà all’evento ” AF – L’Artigiano in Fiera”, giunto alla 18^ edizione della Mostra Mercato Internazionale dell’Artigianato. Protagonisti due importanti progetti promossi dal Distretto Culturale-Comunità Montana: Segno Artigiano e Sapori Design.

IN VETRINA

Segno Artigiano è un progetto di marketing territoriale della “Valle Camonica. La Valle dei Segni” che trae ispirazione dalle famose Incisioni Rupestri del Sito Unesco n.94. Promosso dal Distretto Culturale di Valle Cacamuni_storiamonica in collaborazione con vari partner, fra i quali lo studio Whomade di Milano, si struttura come un progetto creativo per la promozione dell’artigianato legato alla millenaria tradizione camuna, facendo riferimento alla straordinaria forza evocativa dell’arte rupestre di questo territorio. La modalità operativa di Segno Artigiano, con l’incontro tra imprese e designer, tra tradizione e innovazione, ha saputo poi contaminare anche il settore agroalimentare della Valle Camonica. Nei mesi scorsi il Distretto Culturale di Valle Camonica in sinergia con l’Assessorato all’Agricoltura della Comunità Montana ha lanciato una nuova occasione di sperimentazione creativa, attraverso il progetto Sapori di Valle Camonica Design.

IL PROGETTO

L’area di esposizione dei prodotti artigianali ed enogastronomici del territorio camuno sarà collocata nel cuore della zona dedicata all’artigianato bresciano: un’opportunità per promuovere la Valle Camonica  all’interno di un appuntamento di altissima risonanza come Artigiano in Fiera. “Il progetto – sottolinea Simona Ferrarini, presidente del Distretto Culturale di Valle Camonica – in questi mesi ha avuto in Valle un grande successo. Ma il passo importante adesso è far conoscere l’iniziativa anche al di fuori del territorio. Quale miglior vetrina quindi di una fiera di artigianato di alto livello come quella di Milano? Non potevamo mancare. Per noi rappresenta l’inizio di un percorso destinato a far conoscere ciò che la Valle Camonica è in grado di fare in un palcoscenico più vasto”.  Sarà quindi il contesto per valorizzare l’identità territoriale della Valle dei Segni con tutta la sua proposta turistica, tradizione, enogastronomia e produzione artigianale.  Gli orari di apertura della rassegna:  da sabato a domenica 8 dicembre dalle 10 alle 22.30.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136