QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Valle Camonica, interventi a sostegno dell’agricoltura in aree montane. Le modalità

martedì, 30 maggio 2017

Breno – La Regione Lombardia ha approvato il piano finanziario di riparto a favore delle Comunità Montane per il finanziamento delle Aziende Agricole sulla L.R. 31/2008 per l’anno in corso. L’assessore all’Agricoltura della Comunità Montana Valle Camonica, Carlo Sacristani (al centro nella foto tra Aurelia Sandrini, sindaco di Ponte di Legno e Andrea Bezzi, presidente del Consorzio Silter) e il responsabile del servizio agricoltura dell’Ente comunitario, Alessandro Putelli, hanno diffuso un documento dove illustrano le novità.

sacristani-bezzi-sandrini

Sulla scorta dell’assegnazione, si legge nella nota della Comunità Montana,  è stato approvato il bando di finanziamento che prevede: le domande devono essere presentate alla Comunità Montana di Valle Camonica tramite SIARL entro il 30 giugno 2017, corredate da tutta la documentazione prevista, ivi compresa la relativa scheda di misura.
La L.R. 31/2008 – all’articolo 24 – ha sicuramente contribuito allo sviluppo del settore agricolo della Valle in quanto ha consentito alle Aziende Agricole ed ai Comuni di effettuare investimenti mirati alle effettive necessità ed i piani di intervento proposti dalla Comunità Montana si sono incentrati prioritariamente al miglioramento qualitativo e strutturale degli allevamenti ed in particolare modo alla ristrutturazione degli impianti di trasformazione (caseifici, locali di smielatura, cantine) sia di fondo valle che in alpeggio, in quanto moderne strutture di trasformazione garantiscono la produzione di prodotti confacenti alle normative igienico-sanitarie vigenti, riducendo nel contempo i tempi di lavorazione, evidenziando quindi che gli investimenti sono incentrati prioritariamente al miglioramento della qualità delle produzioni e non alla quantità, a vantaggio quindi del programma in corso di valorizzazione delle produzioni agroalimentari della Valle Camonica ( Sapori di Valle Camonica).

Viste le esigue risorse, ma fiduciosi di un secondo riparto da parte della Regione Lombardia, per quest’annualità saranno finanziabili solo le attrezzature, ed in particolare:
• Misura 2.1.3 “Acquisto di attrezzature per la modernizzazione delle stalle”
• Misura 2.1.4 “Adeguamento e modernizzazione del parco macchine e delle attrezzature”
• Misura 2.3.2: acquisto di impianti e attrezzature per la trasformazione, la conservazione e la commercializzazione dei prodotti, finalizzati a migliorare gli standard qualitativi ed igienico-sanitari delle produzioni e le modalità di presentazione e confezionamento dei prodotti trasformati;
• Misura 2.3.4: acquisto e/o allestimento di mezzi per il trasporto refrigerato di materie prime e di prodotti trasformati.
Sono intervenute alcune modifiche nelle procedure e si richiede pertanto di prestare particolare attenzione al bando.
Per Informazioni chiamare il Servizio Agricoltura al 0364/324019, e - mail uff.agricoltura@cmvallecamonica.bs.it.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136