QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

In cammino verso le Capele di Cerveno. Pellegrinaggio da Sellero, Breno e Nadro

venerdì, 10 aprile 2015

Cerveno – Vigilia del grande evento in Valle Camonica: in cammino verso le Capele di Cerveno. Una due giorni speciali per celebrare l’ottava di Pasqua e la Festa delle Capele di Cerveno.In cammino Cerveno

Domani e dopodomani torna la tradizionale festa del paese, che ricorda la settimana trascorsa dalla Pasqua e si arricchisce con un pellegrinaggio, in programma nel pomeriggio di sabato 11 aprile. Le partenze sono state fissate da tre zone: Sellero (ore 13 in piazza), Breno (ore 13.20 dal duomo) e Nadro (ore 13.30 chiesa parrocchiale). Ai pellegrini di Sellero si uniranno, lungo il percorso, quelli di Capo di Ponte, di Cemmo e di Ono San Pietro, mentre i brenesi passeranno da Losine e chi partirà da Nadro “raccoglierà” i fedeli di Ceto e Badetto.

IL PROGRAMMA

Il ritrovo è fissato per le 15.30 quando tutti i pellegrini si ritroveranno nella piazza del municipio di Cerveno. Darà loro il benvenuto il coro “Cantores ad nives” di Bagolino. Quindi inizierà il cammino verso il Santuario della Via Crucis, dove alle 16 verrà celebrata la Santa Messa.

Per l’evento, inoltre, a Cerveno, per tutto il weekend, lungo le vie del paese, nei cortili e nelle cantine, si terrà un mercatino di artigianato e alimenti a chilometro zero; sabato alle 17.30 in biblioteca è prevista la proiezione dei video “La Santa Crus” di Giuseppe Zanchi e “Il nuovo sguardo” di Davide Bassanesi. In serata verrà aperto anche lo stand gastronomico con un concerto rock dei “Frutto Acerbo”.

IL MESSAGGIO

Il parroco di Cerveno, don Giuseppe, ha invitato al cammino – come pellegrini che meditano, pregano e cantano – per riprendere una tradizione religiosa dei nostri antenati. “All’Ottava di Pasqua – afferma il parroco di Cerveno – era costume partire dal proprio paese e recarsi alle Capele di Cerveno per visitare la Via Crucis, per pregare e per vivere un momento di fraternità con i propri familiari e con tutti quelli che si incontrava, ospitati dai Cervenesi”. “Riviviamo insieme – conclude don Giuseppe – questa bella tradizione religiosa e con gioia vi diciamo: siete i benvenuti!”.

IL PERCORSO DEI PELLEGRINI

Ecco le tematiche proposte, gli orari delle partenze e dei luoghi di incontro
da Sellero
ore 13 : chiesa parrocchiale
Cemmo
ore 13.45: cimitero per i capontini
Cemmo
ore 14 : chiesa parrocchiale
Ono S. Pt.
ore 14.40: chiesa parrocchiale
Cerveno
ore 15 : torrente Grera
I pellegrini vengono accolti dai Cervenesi
da Breno
ore 13.20: duomo
Tezze
ore 14 : chiesetta
Losine
ore 14.30: chiesa parrocchiale
Losine
ore 14.45: santela dei Faustì
Cerveno
ore 15 : Belvedere
I pellegrini vengono accolti dai Cervenesi
da Nadro
ore 13.30: chiesa parrocchiale
Ceto
ore 14 : chiesa parrocchiale
Badetto
ore 14.30: chiesa
Cerveno
ore 14.45: chiesa dei morti
Cerveno
ore 15 : via Dassaro
I pellegrini vengono accolti dai Cervenesi
Cerveno – ore 15.30: Piazza Municipio

L’iniziativa coinvolge le parrocchie di Breno, Losine, Sellero, Capo di Ponte, Cemmo, Ono S. Pietro, Nadro, Ceto e Badetto che hanno accolto e aderito e il parroco di Cerveno ha già ringraziato don Don Battista Dassa, ora a Ponte di Legno, per la sua esperienza nell’organizzare pellegrinaggi.

Un grazie ai Cervenesi per la loro disponibilità e all’Amministrazione comunale per la bella collaborazione.

Per aderire al cammino è sufficiente avvisare i propri sacerdoti per le parrocchie che hanno aderito o Don Giuseppe al 349.0811846 oppure inviando mail a cerveno@diocesi.brescia.it. In alternativa a Michela Passoni al 328.9014152 o mail a michela.passoni@comune.cerveno.bs.it.

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Cerveno e dalla parrocchia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136