QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valle Camonica: il Governatore Maroni incontrerà i sindaci sulla riforma della sanità

venerdì, 17 luglio 2015

Brescia – Un incontro atteso sulla riforma della sanità in Valle Camonica. Martedì prossimo (21 luglio) alle 12 presso la Camera di Commercio di Brescia, il Governatore di Regione Lombardia Roberto Maroni, accompagnato dai consiglieri regionali Donatella Martinazzoli (Lega Nord) e Fabio Fanetti (Lista Maroni presidente), incontrerà i sindaci della Valle Camonica e il presidente del Bim e Comunità Montana, Oliviero Valzelli, per fornire garanzie sul mantenimento dell’autonomia del sistema sanitario camuno.

La riforma della sanità – quella uscita in commissione III del Pirellone e in discussione in Consiglio Regionale (pendono più di 23mila emendamenti)  infiamma il dibattito tra i diversi gruppi politici.

La riforma nasce dalla decisione del governo Renzi che punta a ridurre i costi della sanità, come previsto dall’ultima Legge di Stabilità. La Regione Lombardia ha cercato di ridefinire gli ambiti delle Asl mantenendo le peculiarità del territorio.esine

La Valle Camonica, in questo progetto di riordino entra nell’ATS (Azienda per la tutela della salute) sperimentale della montagna e passerà sotto Sondrio.

I gruppi politici sono divisi: la Lega Nord, il gruppo Presidente Maroni che fa capo in Valle Camonica a Fabio Angelo Fanetti, e il gruppo Alpes con leader il sindaco di Corteno Golgi, Martino Martinotta, sono favorevoli, il Pd è invece contrario, ed è pronto ad una serie di iniziative, oltre alla raccolta firme per fermare la riforma della sanità regionale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136