QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valle Camonica: ecco il piano sul dissesto idrogeologico. Previsti 84 interventi, costo di 88 milioni di euro

venerdì, 16 ottobre 2015

Breno – La Valle Camonica sta portando avanti il piano sul dissesto idrogeologico. E’ stato presentato alla sede del Bim di Breno (Brescia) il terzo lotto degli interventi necessari a mettere in sicurezza le zone camune.

E’ un progetto pilota – secondo i geologi unico in Regione Lombardia – che ha permesso di evidenziare le criticità del territorio e trovarne le soluzioni. I dati sono importanti: 84 gli interventi che riguardano i bacini idrografici della Valle Camonica.

L’ultimo lotto degli interventi prevede lavori su 39 bacini, 24 sono stati individuati nel 2009, 21 nel 2011. In molti casi gli interventi già realizzati hanno permesso di prevenire situazioni rischiose. Buona parte degli interventi considerati prioritari sono già stati finanziati dalla Regione, e in alcuni cfrana sonicoasi realizzati.

I casi prioritari, quelli più urgenti da sistemare, sono in totale una cinquantina sparsi un po’ su tutto il territorio. Il piano idrogeologico della Valle Camonica è uno strumento fondamentale per sanare quelle situazioni di rischio del territorio. Costo delle opere: 88 milioni di euro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136