QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valle Camonica: divisioni nella maggioranza a Incudine, polemiche a Cividate

giovedì, 4 giugno 2015

Incudine – Due amministrazioni a rischio. Il futuro delle amministrazioni di Incudine e Cividate pone alcuni interrogativi: nel paese dell’Alta Valle spaccatura nel gruppo di maggioranza con i consiglieri Gianmario Zani e Luigi Marchioni, già primo cittadino di Incudine, che hanno abbandonato il gruppo e nell’ultimo consiglio comunale hanno lasciato l’aula. I due consiglieri Zani e Marchioni non hanno gradito le scelte del sindaco Bruno Serini sul bilancio. Ma da tempo nel gruppo di Municipio Incudine 1maggioranza c’erano divisioni (Nella foto il municipio di Incudine).

Nell’ultimo consiglio comunale il numero legale è stata garantito dai consiglieri di minoranza che, pur votando contro al documento finanziario, hanno scelto di rimanere in aula.

Nei prossimi giorni ci potrebbe essere un chiarimento amministrativo. Incudine andrà al voto nella primavera del 2016 e le spaccature di questi giorni sono i primi posizionamenti per le nuove liste.

IL DIBATTITO A CIVIDATE

Dopo le polemiche sulla futura centralina sull’Oglio, altri argomenti stanno ravvivando il dibattito politico nel paese della Media Valle Camonica. Il gruppo di minoranza con Cesare Damiola e Fabio Gelfi ha distribuito un giornalino che critica l’attività del sindaco Cirillo Ballardini. Motivo del contendere l’incarico affidato dal Comune alla cooperativa K-Pax, che si occupa anche di accoglienza dei profughi.

Secondo l’opposizione la decisione di dare a K Pax “la fornitura di beni e servizi per il mantenimento del verde, la spazzatura manuale delle strade e piccoli interventi di manutenzione degli immobili comunali” soppianterà l’erogazione di voucher a favore di disoccupati e cassintegrati.

Il sindaco Ballardini ha subito reagito dichiarando che si è creato solo allarme sociale. Secondo il sindaco l’incarico alla cooperativa serve per offrire opportunità ai disabili del paese e non sostituirà  i voucher.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136