QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valle Camonica: candelotti di ghiaccio a lato delle statali 42 del Tonale e 39 di Aprica

sabato, 23 gennaio 2016

Edolo – Candelotti di ghiaccio, come negli inverni d’un tempo. Questa stagione non passerà alla storia come una delle più fredde, anzi tutt’altro, ma a lato delle statali della Valle Camonica e della zona di Aprica si scorgono candelotti di ghiaccio. Dove c’era qualche goccia d’acqua o vicino a torrenti si sono formate delle stele di ghiaccio che non passano inosservate agli automobilisti in transito sulla statale 42  del Tonale oppure sulla statale 39 di Aprica.

Aprica  ghiaccio3

Le zone dove si possono osservare sono quelle esposte a nord – in particolare tra Berzo Demo e Malonno, quindi in località Iscla, tra Edolo e Monno, dove le colate di ghiaccio sono più evidenti, infine la zona tra Corteno Golgi e  Aprica, accanto alla statale 42.

“Il freddo dell’ultima settimana – sottolineano gli esperti – ha creato un paesaggio tipicamente invernale anche a lato delle statali con la formazione di ghiaccio”. Occorrerà prestare attenzione quando ci sarà il disgelo.aprica ghiaccio


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136