QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valle Camonica: buche sulla statale 42, gli automobilisti chiedono l’intervento all’Anas

lunedì, 5 maggio 2014

Vezza d’Oglio – (Al. Pa.) A zig- zag sulle strade della valle Camonica. L’ultima ondata di maltempo ha fatto emergere nuovamente i problemi delle strade, in particolare la statale 42 del Tonale che è piena di buche.

buche strade Valle camonica 1

I problemi, al di là degli interventi fatti negli scorsi mesi dalla ditta incaricata e da quelli in programma per il Giro d’Italia, sono numerosi. In alcuni tratti si arriva a buche con 5 centimetri di profondità che mettono a repentaglio la sicurezza degli automobilisti. I punti critici sono in alta valle, tra Edolo e Ponte di Legno  e basta compiere un giro per rendersene conto. Simili problematiche anche nella media valle, escluso il tratto inaugurato un anno fa, e sulla statale 39 di Aprica la situazione non è rosea.

Le segnalazioni sono numerose: sulle strade camune ci sono vere e proprie voragini, con danni sia alle gomme che alle sospensioni delle auto. L’invito all’Anas, per le strade di competenza, ma anche alle Province di Brescia e Sondrio, oltre ai Comuni di intervenire. L’inverno e la brutta stagione sono alle spalle e maggio è l’ideale per mettere mano e sistemare le strade. In vista non solo del Giro d’Italia, ma anche della stagione estiva.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136