QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Armi, prostituzione e ritiri patenti: operazioni ‘natalizie’ dei carabinieri da Breno a Corteno Golgi

venerdì, 26 dicembre 2014

Breno – Sono state giornate di intenso lavoro per l’Arma dei Carabinieri anche in Valle Camonica. Sin dalle prime ore di ieri e per l’intero fine settimana i Carabinieri del Comando Provinciale bresciano, presenti in maniera capillare sulla provincia con  sette comandi di Compagnia e 81 comandi Stazione, hanno attuato un dispositivo di controllo del territorio capillare e flessibile, con l’obiettivo di infittire l’assetto in chiave preventiva ed assicurare rapidità di intervento. SONY DSC

IN VALLE CAMONICA

Nella prosecuzione dell’intensificazione dei servizi di prevenzione e repressione dei reati in genere in coincidenza con l’approssimarsi delle festività i carabinieri della compagnia di Breno hanno effettuato le seguenti operazioni.

A CORTENO GOLGI ARMI E MUNIZIONI
A Corteno Golgi i Carabinieri della Stazione di Edolo, a conclusione di un’attività di controllo di armi, hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria C.G., cittadino italiano 30enne del luogo, per omessa comunicazione all’autorità di Pubblica Sicurezza della variazione del luogo di detenzione delle armi e delle munizioni denunciate. Veniva appurato che il predetto deteneva armi in luogo diverso da quello in denuncia, con conseguente sequestro di dieci armi e uno svariato numero di munizioni regolarmente detenute dall’interessato.

PATENTI RITIRATE, 131 PUNTI DECURTATI, 2 AUTO CONFISCATE 
Nell’arco delle giornate comprese tra il 23 e 25 dicembre per contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcoolica, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Breno, hanno deferito, in stato di libertà, alla competente Autorità Giudiziaria undici persone residenti in provincia di Brescia e Bergamo, di età compresa tra i 23 e i 55 anni, poiché ritenuti responsabili di guida in stato di ebbrezza alcoolica, con tasso alcolico accertato superiore a 0,80 (G/L). Ritirate le relative patenti. Durante i controlli i militari hanno ritirato complessivamente 13 patenti di guida, di cui 11 alle citate persone e altre due per violazioni amministrative attinenti la stessa tipologia di infrazione. Ritirate anche due carte di circolazione, decurtati 131 punti e sequestrate 2 autovetture ai fini della confisca.

CONTRASTO ALLA PROSTITUZIONE
Nelle ultime due settimane, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Breno e quelli della Stazione di Darfo Boario Terme (BS), hanno elevato 45 sanzioni in violazione dell’ordinanza del Comune di Darfo Boario Terme emessa per “il contrasto alla prostituzione su strada e la tutela della sicurezza urbana” per un ammontare complessivo di 22.50 euro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136