QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Valle Camonica: 71enne ha cocaina e banconote false in casa, arrestato e condannato a sei mesi

sabato, 21 maggio 2016

Cerveno – Operazione antidroga in Valle Camonica. Il bilancio è l’arresto di un 71enne. A Cerveno (Brescia), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Breno, in collaborazione coi colleghi della Stazione di Capo di Ponte (Brescia), nel corso di un servizio predisposto, teso a contrastare il fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un 71enne cittadino italiano, residente a Capo di Ponte, per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.carabinieri

Il predetto, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di un grammo di sostanza stupefacente del tipo “Cocaina”, che aveva fatto cadere a terra nel tentativo di disfarsene, quattro sigarette – spinello contenenti tabacco mischiato a cannabis, un bilancino elettronico di precisione, un telefono cellulare, la somma in contanti di 3.210 euro, ritenuta il provento dell’attività di spaccio, tre banconote false da 50 euro e un assegno in bianco dell’importo di 10.500 euro. Con processo per direttissima, l’Autorità Giudiziaria ha emesso sentenza di condanna a 6 mesi di reclusione, 3mila euro di multa e disposto la misura dell’obbligo di dimora nel comune di Capo di Ponte.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136