QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Tutto pronto per la 18^ edizione della Mostra Mercato di Pisogne

venerdì, 7 agosto 2015

Pisogne – Domani, sabato 8 agosto, prende il via la 18^ edizione della Mostra Mercato di Pisogne, con un minimo di 5/6 spettacoli ogni sera, laboratori creativi, dimostrazioni di artigianato e oltre 120 postazioni in cui trovare arte, artigianato, hobbisti e creativi da tutta Italia.pisogne mostra mercato

Esibizione di punta di questa nuova edizione della manifestazione sarà lo spettacolo Carrousel des Moutons (foto), della compagnia belga D’Irque & Fien, che si terrà proprio nel corso della serata inaugurale di sabato.

PROGRAMMA E PRESENTAZIONE
Sabato 8 agosto parte all’insegna di uno spettacolo internazionale, poetico e acrobatico, la nuova edizione della Mostra Mercato di Pisogne (Brescia), che raggiunge la maggiore età – con questa ricorrenza gli anni sono ormai 18 – e trasforma il paese che si specchia sulle acque del Lago d’Iseo nel borgo delle arti performative.

Dopo la cerimonia d’inaugurazione prevista per le 19.00 – con il taglio del nastro dell’amministrazione comunale e la marcia della Banda Cittadina – alle 21.30 i riflettori di Piazza Umberto I si accendono su Carrousel des Moutons della compagnia belga D’Irque & Fien, dove un grande pianoforte a coda si trasforma in una giostra, il carillon dove una fragile ballerina diventa acrobata: il pianoforte volteggia a mezz’aria e la spontaneità del teatro di strada si fonde con la potenza del circo in uno spettacolo da capogiro che ha ammaliato la Francia e il Belgio.

Ora fa tappa a Pisogne, per inaugurare una lunga settimana dedicata agli spettacoli, alle arti visive e all’artigianato.

Tema della manifestazione sarà l’acqua, come elemento fondamentale del paesaggio lacustre, risorsa, nutrimento e vita: il filo conduttore degli allestimenti – nei tromp l’oeil dei madonnari di Bergamo che ricreeranno specchi d’acqua sulle superfici di piazze e vicoli, nelle reti dei pescatori e nei naet, le imbarcazioni tipiche del Lago d’Iseo – ma anche il tema di tante mostre e spettacoli, tra cui meritano menzione le performance Acquaria e Il circo delle nuvole dell’illustratore Gek Tessaro e l’esposizione delle tavole del lavoro Disegnare in fondo al mare dell’illustratrice britannica Harriet Russell, che collabora con il New York Times, The Guardian e – in Italia – pubblica per Corraini Edizioni di Mantova.
Importanti le collaborazioni con gli istituti scolastici, dall’Accademia LABA di Brescia alla Scuola di teatro Fisico di Torino, e le new entry di questa edizione 2015: La fucina dei suoni – ossia spazi riservati a artigiani specializzati nella costruzione di strumenti musicali e Il Borgo del Gusto – un intero quartiere, quello della Pùda, popolato da aziende agricole e produttori di specialità tipiche, bio e a kilometro zero, per valorizzare i sapori del territorio nell’anno di Expo.

In questa diciottesima edizione della Mostra Mercato di Pisogne gli espositori saranno oltre 120, tra artigiani, hobbisti, artisti, mostre e presidi dove si effettueranno dimostrazioni e laboratori per grandi e bambini. Ogni sera, per tutti gli otto giorni della manifestazione, ci saranno un minimo di 5/6 spettacoli, organizzati in differenti angoli del centro storico, per fare vivere Pisogne e permettere ai visitatori di scoprire tutti i meravigliosi scorci del borgo medievale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136