QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Tutti gli eventi di “M’Illumino di Meno”: dal Museo Archeologico della Valle Camonica alle dieci iniziative della “Strada del Vino e dei Sapori del Trentino”

lunedì, 20 febbraio 2017

Trento – Dopo la positiva esperienza registrata nel 2016, anche quest’anno la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino aderisce a “M’Illumino di Meno“, l’ormai famosa campagna di risparmio energetico promossa da Caterpillar, programma “cult” di Radio Due Rai, e in programma per venerdì 24 febbraio.

illuminoDieci le iniziative messe in campo da alcuni soci dell’associazione. Presso la cantina La Vis a Lavis e Cembra cantina di montagna a Cembra Lisignago, si potrà partecipare a Degustare? Facciamolo al buio dove, a lume di candela, verranno proposti i vini della cantina in abbinata a prodotti gastronomici locali (quota di partecipazione: 5 euro). Sempre in Val di Cembra, dalle 15 alle 19, l’appuntamento è con Se risparmi o condividi…offriamo noi! al Green Grill-Info e Sapori di Grumes di Altavalle che offrirà un caffè o un calice di vino del territorio a chi si presenterà a piedi, in bici o condividendo l’auto oppure, nell’ottica di promuovere una condivisione del sapere, come richiesto dal decalogo di Caterpillar, con un libro che non si usa più da lasciare a chi vorrà prenderlo.

Dalle 17 alle 23, inoltre, la Gelateria Serafini di Lavis accende candele e musica per Carnevale in musica e dolcezza a lume di candela, dove verranno offerte agli ospiti anche le tipiche “chiacchiere” di carnevale. A Sorni di Lavis, invece, dalle 17 alle 20, l’Azienda Agricola Bio Molino dei Lessi propone Affina i tuoi sensi a lume di candela, un aperitivo dove gli ospiti saranno invitati, appunto, a mettere alla prova i propri sensi degustando il vino biologico Johanniter a impatto zero servito con un piatto contadino proposto accanto alla stufa a legna e seguito da un tagliere di salumi e formaggi esaltato dal “Due Rubini” IGT 2008 per concludere con dolci di carnevale, succhi di frutta e vin brulè (quota di partecipazione: 25 euro). Sempre a Sorni di Lavis, presso l’Azienda Agricola Eredi di Cobelli Aldo, a partire dalle 20.00, è in programma Cucina a legna, ovvero una cena riscaldata dal calore del fuoco a legna dove, oltre ad una selezione di salumi locali e di formaggi in abbinata a confetture, verranno serviti i vini della casa e una serie di piatti cucinati sulla fornaselatrentina: dalla focaccia di patate ai canederli, dalle puntine di maiale alla polenta (quota di partecipazione: 35 euro).

Dalle 17 alle 19 Molino Pellegrini spegne le luci del proprio punto vendita e accende le candele per Negozio al buio!. Inoltre, insieme all’Azienda Agricola Fontanèl, Agraria Riva del Garda,Comune di Riva del Garda e Proloco Gruppo Iniziative Varone,dà appuntamento dalle 18 alle 23, a Varone di Riva del Garda, per Polvere di stelle..al buio! dove, dopo aver abbassato le luci del Parco del Pernone e di altre località sul territorio e aver fornito consigli pratici per favorire il risparmio energetico, si terrà un concerto al buio. Durante la serata sarà inoltre possibile degustare una selezione di prodotti enogastronomici a km zero. E per i veri “green addicted” la possibilità di contribuire alla buona riuscita della serata montando in sella alla LampaDina-mo-pedala, bicicletta illuminante realizzata con pezzi di recupero che, con la forza delle pedalate, darà luce all’evento.

Infine, tre appuntamenti in Vallagarina. Alle ore 20, l’Azienda Agricola Vallarom di Masi di Avio organizza CoScienza, una cena-degustazione di tre portate a lume di candela e led, in abbinata ai propri vini bio-vegan, all’interno dell’antico maso di famiglia recentemente ristrutturato secondo i principi di sostenibilità ambientale (quota di partecipazione: 30 euro).

Nogaredo, invece, la Distilleria Marzadro e il Comune di Nogaredo presentano …e luce fu, una performance artistico-teatrale che proporrà un viaggio senza luce alla scoperta della storia del paese, con degustazione finale di grappe (quota di partecipazione: 6 euro). Infine, sabato 25 febbraio, dalle 19 alle 22, presso l’enoteca della Cantina Mori Colli Zugna a Mori, è in programma M’Illumino continua…, una degustazione di vini in abbinata a finger food a km zero, accompagnata dalle note del Duo Latin Jazz.

M’illumino di meno 2017 in Valle Camonica (clicca sull’immagine per ingrandire la locandina dell’evento)

illVenerdì 24 febbraio il Museo Archeologico Nazionale di Cividate Camuno aderisce a “M’illumino di meno”, la Festa del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili promossa dal programma Caterpillar di Rai Radio2.

Dalle ore 18 spegniamo le luci e riscopriamo il museo in un’atmosfera inconsueta e suggestiva, con la coinvolgente musica di Elena Quaglia al pianoforte e l’esposizione di alcune inedite lucerne dalla Civitas Camunnorum.

Polo Museale Regionale della Lombardia
Museo Archeologico Nazionale della Valle Camonica
via Roma 29 Cividate Camuno (Brescia)
telefono fax 0364.344301
e-mail: museoarcheologico.vallecamonica@beniculturali.it
www.museoarcheologico.valcamonicaromana.beniculturali.it
www.facebook.com/MANVallecamonica

ORARI APERTURA MUSEO:
dal martedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 19.00
domenica e festivi dalle ore 8.30 alle ore 14.00
lunedì chiusura settimanale se non festiva
INGRESSO LIBERO


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136