QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Maurizio Fugatti riconfermato alla guida della Lega Nord in Trentino, Donina nuovo segretario in Valle Camonica

lunedì, 6 ottobre 2014

Trento – E’ stato riconfermato segretario provinciale della Lega Nord del Trentino Maurizio Fugatti (nella foto) al congMaurizio Fugatti Lega Nord trentinoresso che si è tenuto all’hotel Adige di Mattarello di Trento. Ha ottenuto 53 voti, a fronte dei 40 del senatore Sergio Divina. Fugatti ha rivendicato di avere tenuto il partito dopo lo scandalo nazionale e nel difficile passaggio delle provinciali del 2013. Divina aveva invece sollecitato il partito a scegliere per una svolta. 

IN VALLE CAMONICA 

Giuseppe Donina di Ceto è il nuovo segretario della Lega Nord di valle Camonica. Con 88 voti ha battuto Luca Salvetti di Breno, candidato preferito per i leghisti dall’Alta Valle, che però si è fermato a 48 voti . Donina, 43 anni, in Lega fin da giovanissimo nel 1990 sarà affiancato in segreteria da Roberto Laffranchi di Berzo Inferiore, Isacco Bontempi di Bienno, Elio Tomasi di Piancogno e Stefano Turella di Darfo Boario Terme affiancati anche da Giuseppe Patti di Ponte di Legno e Arturo Disetti di Capo di Ponte. All’elezione di Donina non sono mancati momenti di  tensione. L’incontro dei militanti con diritto al volto è stato venerdì a Capo di Ponte e ha finalmente, dopo mesi di commissariamento, dato alla Valle Camonica una segreteria e un nuovo leader che dovrà molto lavorare per ricompattare un movimento che era uscito spaccato dalle dimissioni di Enzo Antonini del 31 agosto 2013.

I militanti hanno certamente premiato quanto ha fatto Donina sempre in contatto con tutte le sezioni e portatore di una voglia «di cambiamento e chiarezza». Sull’elezione pesa un ricorso di Severino Damiolini sulla presunta ineleggibilità di Donina per problemi relativi a incarichi elettivi ricoperti. Il commissario Cristian Invernizzi, che ha condotto i lavori congressuali, ha rimandato la questione alla segretaria nazionale, con i ricorsi che vanno presentati entro 48 ore.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136