QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Treni: tornano gli sciopero. La mobilitazione di Trenord e FS durerà 24 ore da giovedì sera

lunedì, 14 marzo 2016

Trento – Anche il Trentino sarà coinvolto dallo sciopero che è stato indetto dal personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, dalle ore 21.00 di giovedì 17 marzo, alle ore 21.00 di venerdì 18 marzo 2016.trenord_r3_009_2011

Per i treni di lunga percorrenza è stato predisposto uno speciale programma di circolazione, che comprende e integra i servizi essenziali previsti in caso di sciopero. Per i treni regionali saranno garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 (come da Orario ufficiale Trenitalia e www.trenitalia.com). Si prevede inoltre l’effettuazione di ulteriori servizi, con particolare attenzione alle relazioni a maggiore traffico viaggiatori. L’agitazione sindacale potrà comportare ulteriori modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.

TRENORD: FASCE GARANTITE

Dalle ore 21 di giovedì 17 alle ore 21 di venerdì 18 marzo 2016 è stato proclamato uno sciopero generale che coinvolge anche il trasporto ferroviario. Pertanto i treni Regionali, Suburbani e a lunga percorrenza di Trenord potranno subire ritardi, variazioni o cancellazioni. Previste le fasce orarie di garanzia [6-9 e 18-21].

Saranno GARANTITI I TRENI così come indicato:

Gioved’ 17 marzo viaggiano i treni già in corsa o con partenza prevista entro le ore 21 e che arrivano a destinazione entro le ore 22;

Venerdì 18 marzo viaggiano i treni con partenza dalle ore 6 e che arrivano a destinazione entro le ore 9 e quelli con partenza dopo le ore 18.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136