QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Treni stracolmi e carenza di pulizia sulla Edolo-Brescia

venerdì, 4 aprile 2014

Edolo – Qualche passo avanti, in termini di pulizia e sicurezza, è stato fatto, ma i treni tra Edolo e Brescia sono ancora lenti e con qualche ritardo sia al mattino che alla sera, oltre ad essere pieni. Non tutti gli utenti riescono a trovare posto da sedere e sono studenti e lavoratori che quotidianamente si spostano dalla Valle Camonica verso Brescia o viceversa a pagarne. Mediamente – secondo gli ultimi dati – sono almeno 4mila le persone che usufruiscono in una giornata la linea Brescia-Edolo.

Edolo ferrovia

I pendolari della Valle Camonica, oltre alle levatacce, sono costretti a viaggi sfiancanti in piedi. Numerosi i casi di convogli strapieni con persone impossibilitate a salire, nelle ore di punta. Adesso si attendono i cambiamenti, annunciati da Trenord, con potenziamento dei convogli e da settembre nuovi orari per soddisfare le richieste di famiglie e studenti che frequentano gli istituti superiori di Edolo. “Cercheremo di venire incontro ai ragazzi – dicono all’Istituto Meneghini – con orari delle lezioni che possano coincidere con quelli dei treni”. A settembre saranno introdotte le novità, poi ci sarà una valutazione complessiva. (Nella foto l’ingresso alla stazione di Edolo).  


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136