QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Tre romeni rubano al Brico Center di Sonico e in farmacia: arrestati dai carabinieri e condannati

sabato, 21 marzo 2015

Berzo Demo – Ancora furti in Valle Camonica e ancora operazioni dei carabinieri che portano ad arresti. A Berzo Demo (BS), i Carabinieri delle Stazioni di Cedegolo ed Edolo, nel corso di ininterrotte ricerche, hanno tratto in arresto tre cittadini romeni: due uomini (G.D. 23 anni 23 e D.P., 31 anni) e una donna S.R.M. di 23 anni.brico carabinieri

L’attività di ricerca era stata tempestivamente attivata dai militari dell’Arma a seguito della segnalazione di persone che, dopo aver rubato nel centro commerciale di Sonico, all’interno del Brico Center, utensili vari e materiale hobbistico, del valore di 1000 euro circa, si stavano allontanando repentinamente su un’auto.

I fatti: i titolari dell’attività hanno dato l’allarme ai Carabinieri che hanno attivato subito dei posti di controllo. Infatti, dopo circa 15 minuti, la macchina è stata fermata in Malonno dai Carabinieri di Cedegolo immediatamente supportati da quelli di Edolo già postisi all’inseguimento. Gli autori, tutti pregiudicati, sono stati quindi fermati a bordo di una Skoda Superb con targa romena e nel bagagliaio sono state rinvenute, oltre alla predetta refurtiva, anche diverse confezioni di alimentari del valore di 100 euro e alcune apparecchiature farmaceutiche, del valore di 1000 euro, risultate trafugate rispettivamente, la stessa mattinata, da un supermercato di sonico e da una farmacia in Valle Camonica. carabinieri

Tutta la refurtiva, interamente recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari.  Nel processo per direttissima, celebrato ieri presso il Tribunale di Brescia, gli autori sono stati condannati alle pene della reclusione tra gli otto e i dieci mesi con multa di oltre duecento euro.

I Carabinieri di Breno sottolineano l’assoluta importanza di telefonare tempestivamente all’utenza “112” per segnalare simili episodi o quanto possa destare allarme o sospetto.

RAPINA AL SUPERMERCATO DI PIU’

Una rapina a mano armata è stata messa a segno al supermercato Di Più a Costa Volpino. Erano da poco trascorse le 20 quando un uomo con la pistola ha minacciato la titolare e una commessa e si è fatto consegnare i contanti in cassa, circa mille euro. Le due donne hanno poi avvisato i carabinieri della compagnia di Clusone che stanno indagando sulla rapina.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136