QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Tre incidenti con sette feriti a Boario, Borno e Ponte di Legno

sabato, 17 agosto 2013

Borno – Raffica di incidenti nella giornata odierna, con sette feriti in Valle Camonica. Tre gli episodi: nel primo pomeriggio a Boario, in serata a Borno e Ponte di Legno. Quello più grave a Borno.

LA POLEMICA

Il primo schianto è accaduto a Boario attorno alle 13.30 in via Pilone quando una Mini, per evitare un’Audi in uscita da un garage si è capottata. Le due persone a bordo della Mini, G.M. 40 anni di Costa Volpino e P.A., 34 anni di Darfo, hanno riportato ferite giudicate guaribili in una decina di giorni. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani e l’ambulanza dell’ospedale di Esine. Non sono mancate le polemiche da parte dei residenti che da tempo chiedono una rotonda per rallentare la velocità dei veicoli in transito e  così garantire maggior sicurezza all’intera zona.

ALTRI SCHIANTI

ambulanza 3

Due incidenti in serata. Il primo attorno alle 18.30 a Borno in via Giallo, dove nello scontro tra due vetture sono rimaste ferite in modo serio quattro persone, tre maschi tra i 67 e i 74 anni e una donna di 70anni. Sul posto sono giunte tre ambulanze dall’ospedale di Esine e del Soccorso Camuno e l’eliambulanza dell’ospedale di Bergamo. Al lavoro anche i vigili del fuoco di Darfo Boario per estrarre dalle lamiere i feriti, mentre i rilievi sulla dinamica dello schianto sono affidati alla Polizia Stradale di Boario.

L’ultimo intervento a Ponte di Legno, in via Case Sparse Val Sozzine dove un ragazzo di 13anni in sella alla bicicletta è caduto riportando ferite. Sul posto l’ambulanza di Ponte di Legno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136