QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Tenta di stuprare una 50enne, giovane marocchino arrestato dai carabinieri a Esine

sabato, 4 ottobre 2014

Esine – Una tentata violenza alla moglie dell’amico, poi la fuga, ma i carabinieri della compagnia di Darfo Boario Terme, alle dipendenze del capitano Salvatore Malvaso hanno arrestato un giovane, originario del Marocco. Il 19enne, già conosciuto dalle forze dell’ordine, senza fissa di mora è stato arrestato dai carabinieri di Darfo Boario Terme con l’accusa di tentata violenza sessuale ai danni di una 50enne. Il giovane era entrato in casa della donna il 1 ottobre  ed aveva cercato di stuprarla: soltanto l’intervento di alcuni vicini di casa aveva evitato il peggio. Il 19enne è fuggito e dopo alcuni giorni di ricerche e di indagini è stato fermato ad Esine. Il Gip ha convalidato il fermo e il giovane con una pesante accusa ora è rinchiuso nel carcere di Brescia.Carabinieri arrestato  violenza


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136