QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Temù: vietò protesta in piazza, il giudice assolve il sindaco Menici

mercoledì, 22 novembre 2017

Temù – Assolto il sindaco di Temù, Roberto Menici, per presunto abuso d’ufficio. La vicenda risale all’estate 2015 quando il primo cittadino del paese dell’Alta Valle Camonica vietò con un’ordinanza la manifestazione anti profughi, organizzata dalla Lega Nord in piazza e sulla statale 42. Il primo cittadino Roberto Menici fece un’0rdinanza per evitare il blocco della statale, come avvenuto a Vione il giorno precedente. Così fece un’ordinanza in cui vietò la manifestazione in piazza e la consentì in una zona periferica, per evitare eventuali disordini.

roberto-menici-temu

Il giudice Roberto Spanò della Prima sezione penale del Tribunale di Brescia, su richiesta del Pm Corinna Carrara, ha assolto il sindaco Roberto Menici dalla presunta accusa di abuso d’ufficio ed ha però dichiarato illegittima l’ordinanza del 28 luglio 2015 in cui vietava manifestazioni in piazza, e quindi lede l’interesse dei cittadini violando anche un principio Costituzionale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136