QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Temù: rappresentazione di Luciano Bertoli su Papa Paolo VI

sabato, 14 settembre 2013

Temù – Uno spettacolo, ma anche una riflessione.  Crucifixus Festival di primavera propone un ultimo spettacolo con Luciano Bertoli: “…Mi piacerebbe, terminando, d’essere nella luce”, in programma oggi alle 16 nella Chiesetta di Sant’ Alessandro, lungo la Via Valeriana, a Temù.

PapaPaoloVINella rappresentazione Luciano Bertoli darà voce a Papa Paolo VI e alle sue riflessioni sulla morte. Le domande che Paolo VI si pone all’inizio della sua meditazione sono: io, chi sono? Che cosa resta di me? Dove vado? Che cosa devo fare? Quali sono le mie responsabilità? Sono le domande che esprimono l’umanità dell’uomo nel tentativo di comprenderla e di viverla consapevolmente. Paolo VI desidera morire nella luce, dopo aver fatto chiarezza in se stesso. Scrive: “Ecco: mi piacerebbe, terminando, d’essere nella luce”.

I RICORDI 

L’evento si inserisce nel 35° anniversario della morte di Paolo Vi che è stato ricordato con una serie di convegni e concerti in Alta Valle Camonica, soprattutto a Ponte di Legno dove Giovanni Battista Montini era solito trascorrere le vacanze negli anni giovanili.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136