QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Temù: musica e vin brulé all’apertura della rassegna “I Tabìa de Nadal”

domenica, 29 dicembre 2013

Temù – Grande festa all’inaugurazione della manifestazione “Tabià de Nadal”: nel tardo pomeriggio di ieri è stato inaugurato in piazza Pellegrinaggio dell’Adamello il tradizionale appuntamento natalizio, con presepi allestiti negli stretti vicoli del paese dell’Alta Valle Camonica e i mercatini. Musica dal gruppo arrivato da Darfo Boario Terme e distribuzione di vin brulé. Nelle tipiche casette di legno, allestite nel centro storico del paese  vengono proposti  dolci, addobbi, biscotti, idee regatabia de Nadal Temulo quali bambole di pezza, statue di legno, giocattoli, oggetti in vetro e ceramica.

Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti le autorità, tra cui il consigliere regionale Corrado Tomasi, il sindaco Roberto Menici, quindi cittadini e turisti presenti nel paese camuno. I “Tabìa de Nadal” sono promossi dal Comune di Temù, in collaborazione con l’Unione dei Comuni e la Pro loco, in programma fino a venerdì al 4 gennaio. Gli espositori presenti saranno una trentina ed i Tabà de Nadal saranno visitabili tutti i giorni dalle 16.30 alle 22. Il 31 invece gli orari saranno modificati e prevedono l’apertura alle 15 e la chiusura alle 19.

La cerimonia di apertura è stata arricchita dalla fiaccolata tricolore dei maestri di sci lungo la pista La Croce-Temù che ha concluso nel migliore dei modi la prima serata de “I Tabìa de Nadal”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136