QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Temù, lutto cittadino e bandiere a mezz’asta per l’ultimo saluto a Matteo

sabato, 4 novembre 2017

Temù – Nel pomeriggio l’ultimo saluto a Matteo Silini, il 20enne di Temù (Brescia) stroncato da un malore allo studentato di Trento il 1 novembre. Il sindaco di Temù, Roberto Menici ha proclamato il lutto cittadino, con bandiere del Comune e delle scuole a mezz’asta e listate a lutto, mentre gli esercizi pubblici sospenderanno le attività e abbassate le saracinesche durante il funerale, fissato alle 15 nella chiesa parrocchiale.
matteo silini

Al termine della celebrazione la salma di Matteo Silini sarà portata al tempio crematorio. La morte di Matteo ha lasciato sgomento tutto il paese e la Valle Camonica, dove era molto conosciuto.

La famiglia, il papà Severino, la mamma Susanna, la sorella Greta e la fidanzata Giulia di Borno, si sono stretti in silenzio nella casa di famiglia in via Val d’Avio, che negli ultimi giorni ha visto transitare centinaia di persone. Matteo amava i viaggi ed era impegnato nelle attività del paese camuno.

Il decesso è stato per un malore e il medico di turno del 118, oltre che il consulente della Procura di Trento, che hanno visitato la salma di Matteo a Trento, hanno indicato come causa un attacco cardiaco.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136