QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Temù: grande festa blucerchiata in piazza. Zenga promette una stagione da protagonista: “Abbiamo grandi obiettivi”

domenica, 5 luglio 2015

Temù – Una notte blucerchiata con la squadra allenata da Zenga presentata al pubblico in piazza a Temù dal sindaco Roberto Menici e dal direttore di Adamello Ski, Stefano Pizzi.

Piazza Pellegrinaggio in Adamello si è trasformata per una serata in sede dei supporter doriani e mister Zenga, intervistato all’inizio della serata ha dichiarato: “Abbiamo grandi obiettivi e faremo bene anche in Europa”. Presenti anche il capitano Palombo e il gioiello Eder, oltre ad altri giocatori doriani che hanno lanciato messaggi ai numerosi tifosi saliti in Alta Valle Camonica per assistere alla preparazione pre campionato.

Da mercoledì scorso la Sampdoria si sta allenando a Temù ( lo farà fino all’11 luglio) e in questi giorni i calciatori hanno gradito la location, sia la struttura sportiva di Temù che le passeggiate sui sentieri che circondano il campo sportivo. Soddisfatti aSamp a Temùnche del tuffo nell’Oglio.

In attesa della sfida di questo pomeriggio – alle 17 al centro sportivo di Temù – con la Rappresentativa dell’Alta Valle Camonica, la Sampdoria si è presentata con una festa in piazza.

Il sindaco Menici ha fatto gli auguri per una stagione da protagonisti, poi è intervenuto il direttore di Adamello Ski, Stefano Pizzi, che ha illustrato le novità della località turistica dell’Alta Valle Camonica e l’apertura al mondo del calcio.

I DORIANI
Insieme con le autorità locali, sul palco allestito in piazza Pellegrinaggio in Adamello sono saliti nell’ordine il direttore sportivo Carlo Osti, il mister e il suo staff tecnico e cinque calciatori: capitan Angelo Palombo, Emiliano Viviano, Mattia Cassani, Andrea Coda ed Eder Citadin Martins.sampdoria a Temù

“Sono tornato alla Samp a 20 anni di distanza e sto vivendo le stesse bellissime sensazioni di allora – ha raccontato Zenga ai numerosi tifosi doriani saliti in Alta Valle Camonica un po’ da tutto il Nord Italia -. Per me essere qui rappresenta il coronamento di un sogno, un punto di arrivo, e sono convinto che insieme faremo grandi cose”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136