QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Teatro delle Ali di Breno: scatta la stagione teatrale, quaranta eventi. Serate con Marco Paolini, Lella Costa e Giulia Lazzarini

giovedì, 24 settembre 2015

Breno – Scatta la stagione teatrale, con l’anteprima nella giornata odierna. Si alza il sipario su una nuova e ricca stagione del Teatro delle Ali di Breno, inaugurato nel 2011 e da allora divenuto uno dei luoghi di riferimento della cultura in Valle Camonica.

Più di quaranta, ma il numero è destinato a crescere, gli appuntamenti in programma per la stagione 2015-2016, con l’obiettivo di offrire una proposta culturale importante, varia e davvero per tutti. Tra elementi di continuità con le precedenti annate e significative innovazioni, saranno ben undici i filoni tematici proposti in calendario.

Ieri si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della nuova e ricca stagione del Teatro delle MARCO PAOLINI 1Ali, con oltre quaranta appuntamenti in programma e ben undici filoni tematici. Tra gli appuntamenti imperdibili: Marco Paolini (nella foto), Lella Costa, Giulia Lazzarini, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, Cyrille Aimée, Nacho Flores, Mario Brunelli… La lista è davvero lunga

La stagione teatrale che esordirà proprio oggi – giovedì 24 settembre – con il primo incontro degli OpenAcademyTheatre, organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Teatro dell’Accademia brenese, per avvicinare il pubblico al mondo (e ai mestieri) del teatro svelandone i retroscena.

STAGIONE DI PROSA

Si parte da IN TOURNÈE, la stagione di prosa, che annovera tre big del palcoscenico che non hanno davvero bisogno di presentazioni: Marco Paolini con il nuovo lavoro Numero Primo – Studio per un nuovo album, la genesi di uno spettacolo che lo riporta a misurarsi con teatri di piccole dimensioni e dall’atmosfera intima; Lella Costa, che porta in scena la sua personalissima versione de Il pranzo di Babette; e infine Giulia Lazzarini, una delle attrici più talentuose del panorama italiano (recentemente protagonista del film La Madre, di Nanni Moretti) che con lo spettacolo Muri – prima e dopo Basaglia racconta con sensibilità e intensità la trasformazione degli ospedali psichiatrici.

In scena anche due grandi classici del teatro di prosa, proposti con uno sguardo contemporaneo: il Cyrano de Bergerac della Compagnia Gank – con un cast proveniente principalmente dal Teatro Stabile di Genova – e Il malato immaginario della Piccola Compagnia della Magnolia. A chiudere il cerchio Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni (Compagnia Deflorian/Tagliarini), lo spettacolo rivelazione della passata stagione teatrale che si è aggiudicato il Premio Ubu 2014 come Novità italiana per la ricerca drammaturgica, con una toccante riflessione sulla vita delle persone nel bel mezzo della crisi greca.

PROPOSTA ALL MUSIC

ALL MUSIC è la proposta musicale del Teatro delle Ali, con sei concerti che vedono alternarsi sul palco artisti di fama internazionale e le proposte più interessanti del territorio. Si parte il 30 ottobre (e si parte in tutti i sensi, con il primissimo spettacolo della stagione) insieme a Petra Magoni e Ferruccio Spinetti con il nuovo progetto Musica Nuda – Little Wonder in tour in tutta Europa, per proseguire con Mario Brunello, uno dei più grandi violoncellisti italiani, che vanta collaborazioni importanti con artisti del calibro di Uri Caine, Paolo Fresu, Marco Paolini, Stefano Benni, e Vinicio Capossela e che per il Teatro delle Ali proporrà la sua personale rilettura di Johann Sebastian Bach.

Nel corso di questa stagione musicale il Teatro delle Ali avrà inoltre l’onore di ospitare due giovani voci femminili da tenere d’occhio: la franco-domenicana Cyrille Aimée, di stanza a New York, vincitrice del Montreux Jazz Competition nel 2007, e la poliedrica Julia Lenti (cantante, violinista e ballerina), capace di fondere con armonia funk, reggae, soul e hip-hop, tutti i generi dei suoi modelli musicali, con molti dei quali vanta significative collaborazioni. Ci sarà inoltre spazio per due delle realtà più interessanti e amate del territorio, che regalano al Teatro delle Ali l’anteprima dei loro nuovi album: stiamo parlando del cantautore brenese Alessandro Ducoli, che nel giorno di San Valentino presenterà Lovedone insieme ai suoi Lupita’s Project, e de I Luf, in esclusiva con Appunti per il nuovo disco.

RING MUSICALI

Restando in tema musicale la prima sorpresa che ci riserva la stagione 2015-2016 saranno i RING MUSICALI, due serate dedicate alle giovani band che vorranno cimentarsi in un contest musicale su un palco importante come quello del Teatro delle Ali. A breve saranno disponibili sul sito il regolamento, tutte le informazioni necessarie per la partecipazione e l’indicazione dei premi per i vincitori.

PORTAMI A TEATRO

Si conferma, anzi si amplia, l’attenzione al teatro per i bambini. La rassegna loro dedicata, PORTAMI A TEATRO, prevede sei spettacoli (cinque dei quali in abbonamento) che in alcuni casi coinvolgeranno in prima persona i piccoli spettatori. Si partirà con il “teatro dei piedi” di Laura Kibel, ormai famosa in tutto il mondo per le sue particolarissime performance, per proseguire con Houdini LeMokò – spettacolo del Teatro Viaggiante basato sulla storia del buffo assistente di Houdini, tra musica, balli, piccole magie ed esplosioni; sarà poi la volta di DiSegnoInSegno – un magico incontro tra gesto, parola e segno sui perché del mondo; Tutti al Mare, di Pandemonium Teatro, chiederà la partecipazione attiva dei piccoli spettatori sul palco; per concludere B come Babau, il simpatico alfabeto delle paure di un bimbo più gracile e timido degli altri. Fuori abbonamento anche alcune repliche dello spettacolo In una notte… Un sogno! inserito nella sezione dedicata agli istituti scolastici CIAO WILLIAM.

Con CIAO WILLIAM, appunto, si riapre il dialogo con le scuole del territorio, con i matinée riservati agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado della Valle Camonica. Nel 400° anniversario della morte del drammaturgo più grande di sempre, i ragazzi avranno l’occasione di entrare in contatto attraverso il sogno (con In una notte… Un sogno! – una produzione del Teatro delle Ali, che replicherà, come poco sopra accennato, in fascia pomeridiana per un pubblico aperto), il gioco (con lo spettacolo Shakespeare a merenda del Teatro dell’Elfo) e la riflessione (Following Iago del Teatro Telaio), con l’immaginifico mondo del Bardo.

Divertimento e acrobazie rocambolesche sono tra gli ingredienti principali di CIRCOMERAVIGLIA, la stagione di Circo Contemporaneo del Teatro delle Ali. L’equilibrista spagnolo Nacho Flores con le sue acrobazie sfiderà, oltre che la gravità, anche la quarta dimensione – il tempo -, con una performance che ha già incantato mezza Europa. Ci sarà spazio anche per il Circus Colombazzi dei Fratelli di Taglia, che rappresenta – con l’ironia e la suspense che solo salti mortali e lanci di coltelli sanno far scaturire – il circo del passato fatto di lunghi baffi neri e costumi a righe; e Frankenstein Kabarett degli Ambaradan, che rilegge Mary Shelley con brividi e risate, a metà strada tra Tim Burton e la Famiglia Addams.

Torna anche l’appuntamento con il bel canto, con la stagione SULLE ALI DELLA LIRICA, un viaggio tra opera e operetta all’insegna di quattro grandi classici della musica lirica: La vedova allegra di Franz Lehàr, il Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini, L’elisir d’amore di Gaetano Donizzetti e il Macbeth di Giuseppe Verdi. Tutti gli appuntamenti sono organizzati in collaborazione con gli Amici della Lirica di Valle Camonica, in esclusiva assoluta sul territorio per la stagione 2015-2016 del Teatro delle Ali.

Sempre in dialogo col territorio, inoltre, il Teatro delle Ali attiverà nel corso della stagione collaborazioni che andranno ad arricchire il suo già vasto programma. Per ora possiamo annunciare i primi due appuntamenti della serie IL TEATRO DELLE ALI OSPITA: Emozioni d’Arte – Domenico Nodari pittore (in calendario sabato 17 ottobre all’interno degli appuntamenti della rassegna Del Bene e del Bello, le giornate del patrimonio culturale della Valle dei Segni) e Trio Debussy in concerto, inserito all’interno di Cielinterra, rassegna diretta da Francesca Olga Cocchi.

Last but not least gli appuntamenti firmati in collaborazione con Accademia Arte e Vita, gli OPEN ACADEMY DAYS, incontri nel corso dei quali emergono risultati, spunti di riflessione e approfondimenti sui tre temi portanti della Scuola: il teatro, la danza e la musica.
Si parte con gli OPEN ACADEMY THATRE, tre appuntamenti con l’obiettivo di proporre allo spettatore non solo il “prodotto artistico”, ma di raccontargli, attraverso le voci di Lorenzo Trombini e dei suoi allievi, il percorso in Accademia, il training attorale, la genesi dell’idea registica, l’incalzare delle prove e l’emozione della “prima”.
Il ciclo DANZAeDANZA, progettato in collaborazione con Francesca Faini, ha l’obiettivo di fornire strumenti integrativi alla “danza danzata”: spettacolo e formazione si intrecciano con le performance dal vivo, i video dimostrativi, gli approfondimenti storici e le interazioni con le altre arti.
Gli OPEN ACADEMY MUSIC, infine, saranno strutturati insieme al M° Piercarlo Gatti, e raccoglieranno le esperienze più significative dei percorsi musicali proposti dall’Accademia Arte e Vita, in alternanza tra docenti, allievi e ospiti, con esibizioni e approfondimenti in continuo dialogo col pubblico.

IL CARTELLONE 

giovedì 24 settembre 2015 dalle ore 19,30 – OpenAcademyTheatre

Retroscena pillole, racconti, segreti di un anno all’Accademia

sabato 17 ottobre
Associazione Amici dell’Accademia Arte e Vita
Emozioni d’arte – Domenico Nodari pittore

venerdì 30 ottobre ore 20,45
Petra Magoni e Ferruccio Spinetti Musica Nuda Little Wonder

sabato 31 ottobre ore 16
Va dove ti porta il piede Laura Kibel

sabato 7 novembre ore 20,45
Associazione Amici della Lirica La vedova allegra

martedì 10 novembre ore 20,30
Marco Paolini Studio per un nuovo album – NUMERO PRIMO

sabato 14 novembre ore 20,30
Trio Debussy in Concerto
è un’iniziativa della rassegna cielinterra

sabato 21 novembre ore 16
Houdinì LeMokò Teatro Viaggiante

sabato 28 novembre ore 20,45
Mario Brunello suona e racconta
Bach tra violino e violoncello

venerdì 11 dicembre ore 20,30
Cyrano de Bergerac Compagnia Gank

sabato 12 dicembre ore 16
Circus Colombazzi Fratelli di Taglia

venerdì 8 gennaio ore 20,45
Ring Musicali per giovani band

sabato 9 gennaio ore 20,45
Ring Musicali per giovani band

sabato 16 gennaio ore 20,45
Associazione Amici della Lirica Il barbiere di Siviglia

sabato 23 gennaio ore 16
DiSegnoInSegno Giallo Mare Minimal Teatro

domenica 24 gennaio ore 16,30
Il Balletto imperiale russo – danzaEdanza

giovedì 28 gennaio dalle ore 19,30 – OpenAcademyTheatre
La signorina Papillon – spettacolo e incontro
sabato 30 gennaio ore 20,30
Frankestein Kabarett Ambaradan

domenica 14 febbraio ore 20,45
Alessandro Ducoli & Lupita’s Project LoveDone

mercoledì 17 febbraio (data da confermare)
Following Iago Teatro Telaio

giovedì 18 febbraio ore 20,30
Lella Costa Il pranzo di Babette

sabato 20 febbraio
OpenAcademyMusic

domenica 28 febbraio ore 16 e ore 17 (pane e Nutella nell’intervallo!)
Tutti al Mare Pandemonium Teatro

sabato 27 febbraio ore 20,45
Julia Lenti in Concerto

mercoledì 2 marzo ore 20,30
Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni Compagnia Deflorian/Tagliarini

sabato 5 marzo ore 16
B come Babau nonsoloteatro

domenica 6 marzo ore 16,30
VOX.solo – danzaEdanza

giovedì 10 marzo
Shakespeare a merenda Teatro dell’Elfo

martedì 15 marzo ore 20,30
Giulia Lazzarini Muri – prima e dopo Basaglia

sabato 19 marzo ore 20,45
Associazione Amici della Lirica L’elisir d’amore

da venerdì 1 a lunedì 4 aprile (orari vari)
In una notte…un sogno! Per i bambini della Scuola Primaria

giovedì 7 aprile ore 20,45
Cyrille Aimée & the Band

sabato 9 aprile ore 20,45
Associazione Amici della Lirica Macbeth

venerdì 15 aprile ore 20,30
Nacho Flores Tesseract

sabato 16 aprile
OpenAcademyMusic

giovedì 21 aprile ore 20,30
Il malato immaginario Piccola Compagnia della Magnolia

sabato 23 aprile ore 20,30
Omaggio ai Queen – danzaEdanza

sabato 7 maggio ore 20,45
I Luf Appunti per il nuovo disco
Da domenica 22 maggio a venerdì 10 giugno 2016 I saggi dell’Accademia

La stagione 2015/2016 è realizzata grazie a Fondazione Tassara, Metalcam S.p.a, Fondazione Cariplo, Accademia Arte e Vita, Amici della Lirica di Valle Camonica, HighFiveSudios, Ristorante Castello (cooperativa Il Leggio), Associazione Amici dell’Accademia e il patrocinio di Comune di Breno, Valle Camonica la Valle dei Segni e Pro loco di Breno

TEATRO DELLE ALI

Direzione Vittorio Pedrali - Organizzazione Francesca Fabbrini con la collaborazione di Francesca Zini e Hillary Ghidini


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136