QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Successo in Valle Camonica per ‘Quattro passi per Telethon’ nonostante il maltempo: i risultati

giovedì, 7 novembre 2013

Boario – Debutto spumeggiante nel circuito podistico del CSI di Vallecamonica della “Quattro passi per Telethon”, camminata, promossa a Boario Terme da Simply in collaborazione con l’Aido Artogne. In una giornata grigia, con pioggia battente fino a un’ora prima della partenza, la manifestazione sportiva ha raccolto oltre duecento adesioni e, soprattutto, novecento euro che saranno versati dagli organizzatori a Telethon per la ricerca medica. È stata anche la corsa dei record con i primati maschile e femminile battuti in maniera netta dai vincitori. Al via della prova maschile una rosa di atleti di buon livello tecnico, a partire dal vincitore Gianpaolo Crotti. Il portacolori della Podistica Valle Adamè, reduce da un’ottima prestazione sulla mezza maratona, vola letteralmente sul classico tracciato del Monticolo impiegando diciassette minuti esatti per concludere la gara.OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Alle sue spalle seconda piazza per Roberto Cifra (Atletica Eden 77), staccato di 36 secondi, che precede il vincitore della passata edizione Ivan Bressanelli (A.S. Cimbego). Completano l’ordine d’arrivo di qualità Massimo Bertoni (Atletica Eden 77), Gelmi Alessandro ( Polisportiva Edolese), Francesco Nezosi (Aido Artogne) e Flavio Ghidini (Unione Sportiva Oratorio Angolo). Nelle diverse categorie maschili in evidenza anche il veterano Agostino Ferrari (C.G. Pisogne), secondo Angelo Taboni (Polisportiva Valle Adamè) e terzo Giocondo Nezosi (Aido Artogne), e negli Amatori B William Fedriga (GSO Gratcasolo) con la coppia del C.G. Pisogne Gianpiero Gabrieli e Pietro Romelli ai posti d’onore. Nuovo primato anche nella gara femminile stabilito dalla vincitrice Stefania Cotti Cottini (Aido Artogne) che si impone con il crono di 20’06” e bissa il successo ottenuto la settimana scorsa a Gratacasolo. A cinquantasei secondi si classifica Lucia Delvecchio (Polisportiva Edolese) mentre completa il podio la giovane atleta di Artogne Chiara Spagnoli. I risultati nelle diverse categorie femminili premiano le due atlete del Gruppo Sportivo Oratorio Darfo Corna Tiziana Bianchini e Maddalena Botticchio e la veterana Maria Grazia Boesi (Aido Artogne). Allievi pochi alla partenza ma capaci di esprimersi ad un buon livello tecnico; tra i maschi successo per distacco di Massimo Zucchi (Podistica Valle Adamè) sulla coppia dell’Aido Artogne Nicolas Borghesi e Luca Prandini. Nelle allieve bella vittoria dell’edolese Federica Eterovich davanti a Giulietta Guerini (Atletica Eden 77) e Anna Spandre (Aido Artogne).Come per gli allievi le altre due gare delle categorie giovanili si sono svolte nel circuito ricavato dagli organizzatori intorno al Centro Congressi di Boario Terme. Con un’inversione rispetto al programma tradizionale della Coppa Camunia, per rispettare l’impegno del catechismo, sono stati i ragazzi i primi a prendere il via. A dominare il campo è stato anche in questa occasione l’atleta di Artogne Giovanni Spandre, dietro di lui buona prova di Fabio Scalvinoni (Polisportiva Ossimo) e del compagno di squadra Giovanni Ottelli Pasina. La darfense Anna Tottoli si è imposta nella gara delle ragazze battendo Federica Scolari (G.S. Ceto Nadro) e Alessia Ramazzini (Polisportiva Oratorio Piancamuno). Invariati i valori rispetto alle gare precedenti nella categoria Polisportivo con il Piancamuno che domina il settore maschile piazzando sul podio Elia e Pietro Salvetti e Mattia Guarinoni. Prima anche a Boario Alessandra Nolaschi (Podistica Valle Adamè) che precede Annamaria Pedretti (G.S. Ceto Nadro) e le due atlete della Polisportiva Piancamuno Elena Poiatti e Alessia Bozza. Gli appuntamenti con la Coppa Camunia proseguono a ritmo serrato con la gara in programma a Sonvico domenica 10 novembre; la “Marcia curta”, organizzata dagli Amici della montagna della frazione di Pisogne, prende il via alle ore 14 dal Centro sportivo intitolato alla memoria di don Faliselli.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136